AHAL: Le regole base della corona per la vita di tutti i giorni

Queste quattro regole di condotta ti aiuteranno a ridurre il rischio di contrarre SARS-CoV-2 per te stesso e per gli altri

Testo in un linguaggio semplice

© W&B

Download gratuito

Poster stampabile sulle quattro regole di base per l'utilizzo in aziende, asili, scuole e altre istituzioni pubbliche

File da scaricare

Al fine di mantenere il più basso possibile il rischio di infezione da coronavirus, dovremmo prendere alcune precauzioni. Il Centro federale per l'educazione sanitaria ha presentato le regole AHAL all'inizio dell'estate. Le quattro lettere significano mantenere le distanze, osservare l'igiene, indossare una maschera quotidiana e ventilare. Con l'aiuto di questi comportamenti, aiutiamo tutti a proteggere noi stessi e gli altri dalle infezioni e, si spera, prima o poi, a tenere sotto controllo il virus. Ti spieghiamo di nuovo queste quattro regole chiaramente:

Mantieni le distanze e poco contatto con gli altri

SARS-CoV-2 viene trasmesso principalmente attraverso goccioline. A volte basta una semplice conversazione. La saliva delle persone infette contiene virus che si diffondono quando parlano o tossiscono. Finché l'aerosol è nell'aria, gli agenti patogeni possono essere inalati da altri. Pertanto, anche i locali chiusi dovrebbero essere ventilati regolarmente.

Grandi goccioline vengono trasmesse su una distanza di un buon metro, spiega il Centro federale per l'educazione sanitaria sul suo sito web per la protezione dalle infezioni. È quindi necessario mantenere una distanza di almeno uno e mezzo o due metri dagli altri per evitare il più possibile il contagio.

Anche se non c'è più il coprifuoco, dovresti passare più tempo possibile a casa e cercare pochi contatti con gli altri.

Starnuti e tosse adeguati

Se noti che devi tossire o starnutire, dovresti assolutamente allontanarti dalle altre persone e, se possibile, usare un fazzoletto, che poi finisce nella spazzatura. Se non ne hai uno a portata di mano, usa la piega del braccio se necessario. Ciò significa che meno goccioline di saliva - e quindi virus - vengono distribuite nell'ambiente e il rischio che altre persone vengano infettate è ridotto.

Se tutti seguono queste semplici ma efficaci misure, la probabilità di diffusione del virus diminuirà - GRAZIE per l'aiuto!

Infine, un'intervista con il Dr. Andreas Baum, internista e responsabile della redazione medica della farmacia Umschau, sul significato delle regole di condotta:

Lavati le mani

Dopo il bagno e prima di cena: non dimenticate di lavarvi le mani: questa filastrocca vale per tutti noi più che mai. Dovresti lavarti ancora più spesso: se le mani sono entrate in contatto con il virus attraverso il tatto o le superfici, può entrare nelle mucose e nel corpo da lì. Più è probabile che un'area sia contaminata dal virus, prima si dovrebbe pensare a lavarsi le mani dopo il contatto. È meglio prendere l'abitudine di lavarsi le mani regolarmente nelle seguenti situazioni:

  • dopo essere tornato a casa
  • prima di applicare la copertura per bocca e naso e dopo averlo rimosso
  • quando si visita l'appartamento di qualcun altro
  • dopo essere arrivato al lavoro

È importante qui: il lavaggio accurato delle mani richiede circa 30 secondi. Ecco come funziona:

  • Tenere le mani sotto l'acqua corrente, inumidire fino all'articolazione
  • Insapona accuratamente tutte le aree. La punta delle dita e i pollici sono particolarmente importanti; di solito ci sono molti germi qui!
  • Non dimenticare gli spazi in mezzo
  • Infine, risciacquare accuratamente il sapone e asciugare bene le mani
  • Se possibile, applicare successivamente la lozione

Indossa una copertura per la bocca e il naso

Nei trasporti pubblici, nei negozi e in alcuni centri urbani, è obbligatoria una "maschera della comunità" (tradotta approssimativamente come "maschera della società"), cioè una copertura per bocca e naso. Le coperture per bocca e naso possono intercettare alcune delle particelle infettive che si formano quando si parla, si tossisce o si starnutisce. È meglio usarli sempre quando non si è sicuri di poter mantenere una distanza minima di uno e mezzo o due metri dalla persona successiva. Se vuoi realizzare o cucire da solo una copertura per bocca e naso, dovresti testare in anticipo il materiale per vedere se è sufficientemente permeabile all'aria e non impedisce la respirazione. Per inciso, una visiera non può sostituire la copertura della bocca e del naso, non si adatta sufficientemente ai lati. Non offre quindi né protezione propria né di terzi. Oltre a una copertura per bocca e naso, protegge chi lo indossa dall'ingestione di particelle virali attraverso gli occhi.

Come indossare correttamente il copri naso e bocca e come pulirlo può essere trovato qui.

Ventilare regolarmente

Poiché il virus si trasmette per mezzo di goccioline, come sopra descritto, è particolarmente importante una regolare ventilazione di stanze trafficate o piccole. Nel frattempo si è riscontrato che gli aerosol (costituiti dai cosiddetti nuclei di goccioline) giocano un ruolo fondamentale nella trasmissione del SARS-CoV-2 e possono purtroppo rimanere nell'aria per un tempo particolarmente lungo e ostinato. Anche se non ti avvicini all'altra persona di meno di due metri, gli aerosol sospesi nell'aria si diffondono nel tempo per tutta la stanza e possono essere pericolosi. Fortunatamente esiste un modo semplice ed efficace per sbarazzarsene: una ventilazione regolare, se possibile trasversale, in modo che possa avvenire un ricambio d'aria completo. Alcune strutture sono passate anche all'installazione di filtri dell'aria e sistemi di aria fresca, questo ha un effetto simile.