Malattia degli occhi: l'esercizio fisico può prevenire il glaucoma

Il glaucoma è una malattia insidiosa. Spesso passa inosservato per molto tempo, quindi il nervo ottico continua a soffrire. Uno studio fornisce un'indicazione su come ridurre il rischio

Il rischio di glaucoma può essere ridotto con l'esercizio

© F1 online / Cultura

Coloro che praticano regolarmente sport e sono in movimento possono prevenire il glaucoma della malattia degli occhi. Lo riporta la German Ophthalmological Society (DOG) con riferimento ai risultati di uno studio su oltre 9500 donne e uomini di età compresa tra i 40 e gli 81 anni.

Migliore circolazione sanguigna attraverso l'esercizio

Dal punto di vista dell'oftalmologo Prof. Hagen Thieme, questo effetto è del tutto plausibile. Secondo lo specialista DOG, gli sport di resistenza come il ciclismo o la corsa hanno temporaneamente abbassato la pressione intraoculare. Nelle persone atletiche, la testa del nervo ottico è meglio rifornita di sangue. Tra le altre cose, questi sono fattori che potrebbero spiegare perché coloro che sono fisicamente attivi hanno meno probabilità di sviluppare il glaucoma.

Non è chiaro se l'esercizio fisico possa anche aiutare a fermare una malattia esistente. La società specializzata sottolinea che questo non è stato ancora adeguatamente studiato.

La stella verde è la principale causa di cecità

Una pressione intraoculare troppo alta è uno dei fattori di rischio per il glaucoma, come viene anche chiamato glaucoma. La malattia è incurabile e spesso passa inosservata per molto tempo. Il danno può essere limitato solo attraverso farmaci, terapia o intervento chirurgico. Quanto prima viene fatta la diagnosi, tanto più il nervo ottico può risparmiare. Il rischio di malattia aumenta con l'età.

Secondo il DOG, circa un milione di persone in Germania ha un glaucoma. È una delle cause più comuni di cecità.