Crisi Corona in casa: quanto alcol è normale?

In tempi di Corona, le persone acquistano molto più alcol. Ma troppa birra e vino possono indebolire il sistema immunitario o danneggiare la psiche. Quanto è troppo

Divertimento solo con moderazione: anche se i tempi sono difficili, l'alcol non è una cura per l'ansia e la depressione

© F1online

La serata delle ragazze al ristorante italiano, la birra dopo il lavoro al pub, il gin tonic al bar, tutte situazioni che non sono più applicabili. Ma ciò che non sembra andare via è l'alcol: secondo vari dati, le persone ne acquistano molto di più rispetto a prima nella crisi della corona.

Le vendite aumentano fino al 55 percento

I dati dell'istituto di ricerche di mercato GfK, a disposizione di Spiegel, mostrano, ad esempio, che i tedeschi hanno acquistato il 34% in più di vino tra la fine di febbraio e la fine di marzo rispetto alle stesse settimane dell'anno precedente. C'è stato anche un aumento degli acquisti di birra (11,5%), liquori chiari come gin o cereali (31,2%), sherry e vino porto (47,5%) e bevande alcoliche miste (87,1%).

La tendenza è simile in altri paesi. Negli Stati Uniti, secondo il ricercatore di mercato Nielsen, le vendite di alcolici sono aumentate del 55% nell'ultima settimana di marzo. Anche in Spagna, Russia e Brasile le persone acquistano più alcol del solito. E in Sud Africa o in India, invece, le vendite sono state bloccate per legge.

La domanda che al momento rimane senza risposta è se il consumo di alcol da ristoranti, pub e bar si sta spostando solo sulle proprie quattro mura o se le persone bevono di più. Ma ciò che cambia in ogni caso è la situazione in cui ciò accade.

Le paure vengono lavate via con l'alcol

Le motivazioni per bere possono cambiare quando il consumo si sposta a casa, afferma Ursula Havemann-Reinecke, medico senior presso la Clinica di Psichiatria e Psicoterapia presso il Centro medico universitario di Göttingen. "Ma questa è prima di tutto un'ipotesi che deve essere indagata".

Ma la crisi della corona potrebbe certamente portare all'incertezza tra le persone e innescare paure: "Paure esistenziali, paure di perdite, paure per il lavoro o paura di non poter più pagare l'affitto e un appartamento. Nelle circostanze attuali ci sono molti problemi che sono diventati più gravi ". Devi stare attento che il consumo non sfugga di mano.