Medicina digitale: ore di video consultazione

Visitare il medico tramite computer: le ore di consultazione video possono farti risparmiare la necessità di andare in studio. A cosa servono, dove raggiungono i propri limiti, chi ne sopporta i costi e come si trovano le telemedicine? Rispondiamo a queste domande

Malato a casa: per alcune domande, ora puoi chiamare il medico in soggiorno tramite chat video

© Getty Images / Westend 61

Come funziona una consultazione video?

Il paziente non si presenta allo studio come di consueto, ma telefona al medico tramite collegamento video. Medici e pazienti possono essere a molti chilometri di distanza, ma si vedono e parlano tra loro.

Se si desidera utilizzare una consulenza digitale, è necessario uno smartphone, un tablet o un computer abilitato a Internet con fotocamera e microfono.

Quanto bene può essere trattata una malattia tramite commutazione video?

"In alcuni casi molto bene", dice il medico generico Erik Bodendiek di Wurzen in Sassonia. È presidente del comitato telematico dell'associazione medica tedesca e spiega: "I medici possono, ad esempio, esaminare il processo di guarigione delle ferite, discutere i livelli di zucchero nel sangue con i diabetici o curare il raffreddore".

È un vantaggio se il medico conosce già il paziente. Nella maggior parte degli stati federali, tuttavia, i medici sono ora autorizzati a trattare i pazienti tramite consultazione video senza previo contatto personale, secondo Bodendieck.

Quando la video medicina raggiunge i suoi limiti?

Se i reclami non possono essere valutati chiaramente a distanza, il paziente deve comunque presentarsi allo studio. I medici hanno opzioni di esame completamente diverse in loco. Ad esempio, puoi sentire, annusare, prelevare sangue, eseguire un'ecografia.

Trattamento a distanza: quando il medico e il paziente si trovano in luoghi diversi, la telemedicina può collegarli

© W & B / Veronika Graf

In pratica

Il medico può chiamare i suoi pazienti ad un appuntamento concordato via video e, ad esempio, controllare l'andamento della terapia. Quindi il paziente non deve venire allo studio.

"Il trattamento tramite video è possibile solo se giustificabile dal punto di vista medico", sottolinea Bodendieck. E fino a quando non viene introdotta la ricetta elettronica, il paziente deve comunque presentarsi allo studio per farsi rilasciare la ricetta. In alcune regioni della Germania, anche la scarsa connessione a Internet è un ostacolo.

Nessuno sta davvero guardando e ascoltando?

Per evitare che ciò accada, il medico deve far scorrere l'ora della consultazione tramite un fornitore di video certificato. Ciò garantisce che il circuito sia crittografato in modo sicuro. Ciò significa: solo il paziente e il medico possono vedersi e ascoltarsi.

Chi sostiene il costo delle ore di consultazione video?

Come parte dell'assicurazione sanitaria legale, la compagnia di assicurazione sanitaria. I privati ​​dovrebbero chiarire con la loro compagnia di assicurazioni se pagheranno.

Come trovi la telemedicina?

Non ci sono ancora registri per questo. In generale, solo pochi professionisti medici conducono consultazioni video. Chiedi al tuo medico se offre il servizio.