Misurare correttamente la febbre: ecco come

Bocca, ascella, fondoschiena: qual è il posto migliore per misurare la febbre? E quale termometro è il più preciso? Cosa dovresti sapere

Testo in un linguaggio semplice

Per arrivare subito al punto: se vuoi un risultato esatto, dovresti misurare la tua febbre per via rettale, cioè nei glutei. Questo metodo ha la più bassa imprecisione di misurazione. Soprattutto quando i pazienti sono già febbrili, i risultati di altri termometri a volte differiscono notevolmente dalla temperatura effettiva. Determinare una temperatura corporea normale non è facile. Perché possono esserci fluttuazioni significative nel corso della giornata e anche individualmente. Di solito la temperatura è tra i 36,5 ei 37,5 gradi per via rettale. Quando facciamo attività fisica, ad esempio, ci riscaldiamo e la temperatura la sera è generalmente un po 'più alta che al mattino.

Qual è il miglior termometro con cui misurare?

È probabile che il vecchio termometro di vetro abbia avuto il suo tempo nella maggior parte delle famiglie. C'è anche il termometro digitale tra i cosiddetti termometri a contatto. I dispositivi di misurazione a infrarossi determinano la temperatura nell'orecchio o sulla fronte.

  • Termometro digitale (anche termometro a contatto elettronico): la temperatura può essere letta digitalmente. Questi modelli sono molto affidabili, soprattutto quando, come accennato all'inizio, vengono utilizzati per via rettale. Se ciò non è possibile, anche una misurazione sotto la lingua è relativamente accurata.
  • Termometro auricolare: misura il timpano in pochi secondi utilizzando i raggi infrarossi. Tuttavia, il termometro non è adatto per un'otite media. Se i bambini trovano scomoda la misurazione rettale, un termometro auricolare è una buona alternativa. Chiedi in farmacia un dispositivo adatto all'età del bambino.
  • Termometro frontale: anche qui i raggi infrarossi misurano la temperatura, ma sulla fronte. Tuttavia, questo può anche portare a misurazioni errate.

Video esplicativo: prendere la febbre

Cosa devo considerare quando prendo le misure su glutei, bocca e ascelle?

Il metodo rettale, sebbene non particolarmente diffuso, è molto accurato. Per fare questo ungere preventivamente la punta del termometro con una crema adatta. Il farmacista può consigliarti su questo. Per misurare, dovresti sdraiarti su un fianco o sulla schiena.

Se vuoi misurare la febbre in bocca, ci sono alcune cose da tenere a mente. Non mangiare o bere nulla di caldo o freddo circa 30 minuti prima. Posiziona la punta del termometro sotto la lingua e tieni le labbra chiuse durante la misurazione. Questo metodo non è quindi adatto a persone con raffreddore o problemi respiratori attraverso il naso. La misurazione in bocca è, se eseguita correttamente, relativamente affidabile.

Quando si misura sotto l'ascella, possono verificarsi deviazioni fino a due gradi. Assicurati che l'avambraccio sia vicino al lato del corpo.

Come si usano correttamente i termometri dell'orecchio e della fronte?

Leggere le istruzioni per l'uso del rispettivo dispositivo. Per misurare, devi tirare leggermente indietro l'orecchio in modo che il condotto uditivo si liberi. Nel caso dei neonati, tuttavia, tirare solo all'indietro. Importante: il bambino non deve sdraiarsi prima sul rispettivo orecchio. Ciò falsifica il risultato. La temperatura del timpano è di circa 0,3-0,5 gradi inferiore a quella misurata per via rettale.

Con il termometro frontale puoi misurare la temperatura sulla tempia. Questo è più conveniente di altri metodi, ma relativamente impreciso. Il vantaggio: puoi misurare la temperatura del bambino anche mentre dorme.