Palestra e Corona: a cosa fare attenzione?

Le sale fitness possono finalmente riaprire dopo il blocco. Ma quanto è sicuro lo sport indoor in uno spazio ristretto? Cosa devono sapere gli atleti sulla protezione della bocca e del naso, sulle regole della distanza e sull'allenamento sull'attrezzatura

Le sale fitness sono state riaperte in tutti gli stati federali. Per alcuni è un barlume di speranza poter allenarsi di nuovo, altri si preoccupano della sicurezza degli sport indoor in tempi di Corona. Una cosa è certa: la formazione sarà diversa rispetto a prima a causa delle misure igieniche richieste. Le domande e le risposte più importanti.

Quanto è alto il rischio di infezione in palestra?

"Se vengono seguite le norme igieniche, il rischio di infezione con il numero attualmente basso di nuove infezioni è minimo", afferma il biologo sportivo professor Henning Wackerhage dell'Università tecnica di Monaco. Il virologo Prof. Andreas Dotzauer dell'Università di Brema lo vede in modo simile: "Dipende dalla costellazione dello spazio, dalle attività e dalla disciplina delle persone: se tutte le regole sono rigorosamente rispettate, niente parla contro una visita alla palestra. . "

Ma deve anche considerare: "Fondamentalmente il rischio è più alto all'interno che all'esterno. Se non è possibile garantire la distanza minima di 1,5 metri o se si deve respirare pesantemente a causa dell'elevato sforzo fisico, il rischio di infezione aumenta".