Combattere i moscerini della frutta: ecco come funziona

I moscerini della frutta non sono pericolosi, ma molti li trovano ancora disgustosi. Cosa aiuta contro di esso

Le piccole mosche della frutta amano appollaiarsi sulla frutta marcia

© Imago Stock & People / Blickwinkel

Che schifo! Ieri solo una minuscola mosca ha fluttuato per la cucina, oggi un intero sciame di mini-mosche è già seduto nel portafrutta. Molte persone sono disgustate dai moscerini della frutta (Drosophila melanogaster) e smaltiscono la frutta su cui gli insetti amano stabilirsi.

Ma non deve essere così: "Gli insetti non sono pericolosi", ha avvertito Heidrun Schubert, consulente specializzato in alimentazione e nutrizione presso il Centro bavarese dei consumatori. Secondo l'esperto, i mini-insetti, chiamati anche moscerini della frutta, moscerini della frutta, moscerini della fermentazione, moscerini del sidro o moscerini dell'aceto, sono innocui per la salute. Anche se ti sei già seduto sulla frutta, il piacere di solito non è un problema se la frutta viene lavata accuratamente prima del consumo. A differenza di molti altri tipi di mosche, i moscerini della frutta di solito non trasmettono malattie. Probabilmente ognuno di noi ha mangiato una larva in frutti come le ciliegie senza rendersene conto.