Intolleranza al fruttosio: sintomi, diagnosi, dieta

Coloro che non tollerano bene il fruttosio scopriranno che può essere trovato in parecchi alimenti. Cosa fa scattare il disagio, cosa aiuta

Il nostro contenuto è testato dal punto di vista medico e farmaceutico

Intolleranza al fruttosio - spiegata brevemente

  • La comune intolleranza al fruttosio è correttamente il malassorbimento del fruttosio. Ciò significa che il corpo può assorbire (assorbire) solo una quantità limitata alla volta nell'intestino.
  • L'intolleranza al fruttosio porta tipicamente a gas / gonfiore, dolore addominale e diarrea se hai consumato troppo zucchero.
  • Il medico può determinare l'intolleranza utilizzando un test del respiro.
  • Chi è sensibile al fruttosio deve trovare la soglia individuale dalla quale consumare senza problemi frutta, succhi e dolci. Si sconsiglia una dieta completamente priva di fruttosio.
  • L'intolleranza ereditaria al fruttosio si verifica molto raramente, in cui le persone affette possono assorbire il fruttosio attraverso l'intestino, ma non possono scomporlo, sono intolleranti al fruttosio e devono evitarlo completamente. La malattia è grave e colpisce soprattutto i bambini.

Questo post si occupa principalmente del comune malassorbimento del fruttosio.

Intolleranza, malassorbimento, cattiva digestione, intolleranza, allergia: cosa significano i termini

L'intolleranza alimentare è un termine gergale usato per esprimere che, ad esempio, non si tollera bene il fruttosio se lo si consuma.

Se sei intollerante al cibo, il corpo non può abbattere correttamente una certa sostanza perché manca dell'enzima necessario. La sostanza si accumula nell'organismo. Esempio: intolleranza ereditaria al fruttosio.

L'intolleranza al fruttosio molto più comune, in cui le persone possono assorbire solo quantità limitate di fruttosio nell'intestino in una volta, è il malassorbimento. Il fruttosio viene metabolizzato normalmente.

Maldigestione significa: i componenti del cibo non possono o solo in modo insufficiente essere scomposti e assorbiti dall'organismo. Anche qui, una carenza di enzimi, ad esempio nel pancreas, gioca spesso un ruolo.

Un'allergia alimentare è una reazione del sistema immunitario a determinati ingredienti nel cibo.