Cinque consigli contro la fatica

Chiunque abbia avuto una brutta notte a volte riesce a malapena ad aprire gli occhi durante il giorno. Ma si può fare qualcosa al riguardo

Ti addormenti in piedi? Semplici rimedi possono aiutare

© Strandperle / Foto Alto / Matthieu Spohn

Le tue palpebre sono pesanti come il piombo, riesci a malapena a concentrarti, sei sul punto di addormentarti - all'una a mezzogiorno. Potresti aver dormito male, aver trascorso una notte troppo breve, aver svolto un'attività monotona o semplicemente mangiato molto. La stanchezza diurna può avere un'ampia varietà di cause.

Ecco cinque suggerimenti che ti riporteranno in vita:

1. Sposta

Alzati, muoviti. Vai su e giù per le scale o fai ginnastica. Una breve passeggiata all'aria aperta è ancora meglio. "Ogni stimolo esterno risveglia il cervello", spiega il dott. Peter Geisler, neurologo e specialista del sonno presso il Centro di medicina del sonno dell'ospedale distrettuale di Ratisbona. Il movimento stimola il cervello tanto quanto, ad esempio, la musica ad alto volume o il pizzicamento della pelle.

2. Risciacquare con acqua fredda

Anche una doccia fredda al mattino, qualche spruzzo di acqua fredda sul viso o una doccia fredda per le braccia rinvigoriscono, almeno per un breve periodo. "Questi stimoli sfidano il cervello e ti svegliano", spiega Geisler. Attenzione: le docce fredde non sono adatte per alcune malattie croniche. In caso di dubbio, chiedere in anticipo al medico.

3. Respirare aria fresca

Ventilare regolarmente. È meglio ventilare la stanza, ad es. Aprire le finestre per alcuni minuti. "Se l'aria più fresca fluisce nella stanza, è uno stimolo freddo per il corpo che ti incoraggia", raccomanda il medico del sonno. Se una stanza è soffocante e si ha la sensazione che il livello di ossigeno stia diminuendo, ciò non è dovuto alla mancanza di ossigeno. "Anche in una stanza scarsamente ventilata, il contenuto di ossigeno non cambia in modo significativo", afferma Geisler. È più simile a sostanze che si accumulano nell'aria della stanza, che ti rendono stanco e incapace di concentrarti. L'anidride carbonica è usata come guida. Il gas nell'aria della stanza proviene principalmente dai nostri polmoni. Perché quando inspiriamo aspiriamo ossigeno e quando espiriamo emettiamo anidride carbonica. Anche il calore gioca un ruolo. Una stanza appare scarsamente ventilata se è troppo calda. Anche questo ti fa venire sonno.

4. Bere caffè

Il caffè ti sveglia. La caffeina che contiene funziona abbastanza rapidamente, dopo soli 15-30 minuti. Quindi l'effetto svanisce di nuovo. Chi beve caffè ogni giorno reagisce spesso in modo meno intenso allo stimolante rispetto a chi ne beve solo una tazza occasionalmente. Importante da sapere: "In media, la caffeina ha un'emivita da tre a cinque ore", afferma Geisler. Ciò significa che dopo questo periodo, una buona metà degli ingredienti è ancora nel corpo. La sostanza quindi non ha più un vero e proprio effetto risveglio, ma può comunque influenzare le funzioni del corpo. "Se tendi ad avere l'insonnia, non dovresti bere il caffè troppo tardi durante la giornata", consiglia lo specialista del sonno. Il caffè o le bevande contenenti caffeina nel tardo pomeriggio o la sera possono tenere sveglie le persone sensibili.

5. Fai un breve pisolino

"Un breve sonnellino è la misura più efficace contro la fatica", afferma l'esperto di Regensburg. Se te lo puoi permettere, allora - come dicono gli americani - fai un sonnellino. Quando si guida un'auto, una piccola pausa per dormire nel parcheggio può persino salvare la vita. Non devi allontanarti completamente, è sufficiente sonnecchiare. "Limita il sonno breve a un massimo di 30 minuti", consiglia Geisler, "in modo da non cadere in un sonno profondo". Secondo Geisler, l'effetto tonificante di un pisolino dura da quattro a cinque ore. Importante: se hai spesso difficoltà ad addormentarti o a svegliarti di notte, non fare un pisolino troppo tardi. "In ogni caso, non sonnecchiare davanti alla televisione la sera", osserva Geisler. Può anche avere più senso rinunciare completamente al sonno durante il giorno.

Se sei spesso stanco durante il giorno, dovresti consultare un medico. Anche se hai difficoltà ad addormentarti o dormire tutta la notte, è consigliabile consultare un medico. Forse è troppo stress o dolore. Tuttavia, potresti anche avere uno stato d'animo depresso o qualche altra malattia che ti rende stanco.