Salute sul lavoro: chi aiuta e come

Questo è ciò che fanno aziende, sanità e fondi pensione per la salute dei lavoratori

In che modo i datori di lavoro sostengono i propri dipendenti?

Occhiali per computer: consentono di vedere chiaramente da una distanza di almeno 50 centimetri. Il datore di lavoro sostiene i costi, a condizione che l'oculista prescriva gli occhiali. Una visita oculistica deve aver dimostrato che l'ausilio visivo è necessario.

Buono a sapersi: poiché il datore di lavoro paga gli occhiali per PC, gli appartengono. Il dipendente può utilizzarli solo sul posto di lavoro. Se invece ha contribuito alle spese, ad esempio perché ha scelto una montatura speciale, allora può indossare gli occhiali anche nel tempo libero.

Valutazione del rischio: per legge, i datori di lavoro devono proteggere i propri dipendenti dai pericoli, evitare incidenti e preservare la propria salute. Per fare ciò, devono eseguire un cosiddetto test di rischio. Non si tratta solo dei rischi legati all'uso di macchine o al lavoro a turni, ma anche allo stress psicologico.

Promozione della salute: i datori di lavoro possono spendere fino a 500 euro all'anno per dipendente.Questo importo è esentasse. Ci sono innumerevoli possibilità, ad esempio giornate sulla salute, attività sportive, consigli nutrizionali, corsi per smettere di fumare o gestire lo stress, spesso in collaborazione con compagnie di assicurazione sanitaria. Ne fa parte anche una sana alimentazione in mensa.

È possibile coprire anche i costi del corso in un club sportivo o in una sala fitness. Si applica quanto segue: i fornitori dei corsi devono soddisfare criteri di qualità speciali ed essere certificati dall'assicurazione sanitaria. Le acquisizioni generali o le sovvenzioni per le quote associative nei club sportivi e nelle sale fitness non sono esentasse.

Medico aziendale: ogni azienda che impiega dipendenti deve essere assistita da un medico del lavoro dipendente o esterno. Fornisce consulenza su questioni relative alla sicurezza sul lavoro, alla progettazione e alla promozione della salute. È anche la persona di contatto per i dipendenti malati cronici e aiuta nella gestione del reinserimento se un dipendente è stato malato per più di sei settimane all'anno.

Dal 2015, anche i medici dell'azienda possono vaccinare, a condizione che il Pikser protegga dai rischi di infezione legati al lavoro, ad esempio quando si viaggia all'estero. Sono incluse anche le vaccinazioni contro l'influenza e il morbillo.

Cosa offrono le assicurazioni sanitarie?

Scrivania regolabile elettricamente in altezza: i registratori di cassa la sovvenzionano fino a 1200 euro. Le persone di contatto sono anche l'assicurazione pensione, l'associazione dell'assicurazione responsabilità civile del datore di lavoro o l'agenzia di collocamento. Requisiti per la domanda: un certificato medico e il consenso del datore di lavoro.

Promozione della salute: attività fisica, alimentazione sana, riduzione dello stress e prevenzione della dipendenza sono al centro dell'attenzione. Le grandi compagnie di assicurazione sanitaria spesso hanno i propri corsi gratuiti o richiedono un pagamento aggiuntivo fino al 20%. Le compagnie di assicurazione sanitaria più piccole possono scegliere offerte in loco, ma devono essere certificate. C'è un limite massimo per la sovvenzione, che di solito è compreso tra 75 e 100 euro. Assicurati di chiedere in anticipo alla tua compagnia di assicurazione sanitaria.

Offerte sul posto di lavoro: molte compagnie di assicurazione sanitaria sostengono programmi nelle aziende come parte della promozione della salute sul posto di lavoro. Ad esempio, organizzano giornate sulla salute o corsi di formazione dei dipendenti su richiesta. Le riunioni del team oi seminari di gestione hanno lo scopo di prevenire i rischi psicologici.

Programmi bonus: coloro che hanno visite mediche preventive e seguono corsi di salute raccolgono punti che, a seconda del fondo, possono essere scambiati con premi in denaro, materiale o sussidio.

Come aiuta l'assicurazione pensionistica?

Prevenzione in servizio: è rivolta ai dipendenti che sono costantemente gravati da troppo poco esercizio e stress e che desiderano adottare contromisure in una fase precoce. Potresti già avere problemi con la pressione sanguigna, il peso o la schiena. Sono incluse anche le menomazioni psicologiche, ma non hanno ancora alcun valore di malattia.

Il medico dell'azienda o del lavoro, un medico residente o un medico della riabilitazione possono creare una relazione corrispondente con la quale presentare la domanda. Chi paga o è iscritto al regime pensionistico può beneficiare di questa offerta.

Offerte individuali: il programma "In forma al lavoro - Rimani attivo e in salute" dura diversi mesi. All'inizio c'è un controllo sanitario in una struttura di riabilitazione dell'assicurazione pensionistica tedesca, dopo di che viene elaborato un programma individuale.

Segue una fase di allenamento in cui ti eserciti una o due volte a settimana nel centro di riabilitazione. I giorni di aggiornamento aiutano a continuare ciò che hai imparato. Le offerte sono rivolte ad un massimo di 15 partecipanti per gruppo.

Su www.deutsche-rentenversicherung.de alla voce "Prevenzione" è disponibile un elenco di offerte regionali.