Emorroidi: segni, rimedi casalinghi, interventi chirurgici

Le emorroidi possono causare fastidiosi stillicidio, prurito, bruciore o sanguinamento sui glutei e movimenti intestinali dolorosi. Maggiori informazioni su cause, sintomi e trattamento

Testo in un linguaggio semplice Il nostro contenuto è testato dal punto di vista medico e farmaceutico

Problemi spiacevoli nella zona anale? A volte le emorroidi sono la causa. Non sederti, fatti curare! La terapia è per lo più semplice ed efficace

© Thinkstock / Pixland

Cosa sono le emorroidi?

Emorroidi ingrandite (vecchia grafia: emorroidi) si sviluppano nella sezione più esterna dell'intestino vicino all'ano (vedi grafico). C'è un cuscino di tessuto a forma di anello ben perfuso in ogni persona: il plesso emorroidario. Svolge un compito importante: il tessuto sigilla saldamente l'intestino dall'esterno.

Le emorroidi ingrandite si formano in un plesso di vene (mostrato qui in blu) all'estremità esterna del retto. Per vedere la grafica completa, fare clic sulla lente di ingrandimento in alto a sinistra

© W & B / Jörg Neisel

Il cuscino in tessuto funziona come un corpo cavernoso: lo sfintere si rilassa durante un movimento intestinale e il sangue scorre fuori dal cuscino per le emorroidi. Il sangue quindi rifluisce nelle emorroidi in modo che aumentino di nuovo di volume e chiudano saldamente l'ano.

Come si sviluppano le emorroidi ingrossate?

I vasi sanguigni in questo cuscino di tessuto possono, tuttavia, espandersi per vari motivi, si allentano, per così dire, in modo che il cuscino diventi più grande di dimensioni. La causa più importante di tali emorroidi ingrossate è considerata un'eccessiva pressione e ripetizione durante i movimenti intestinali, ad esempio in caso di stitichezza cronica.

Vedere il capitolo due per ulteriori cause e fattori di rischio.

Alcuni esperti ritengono che uno sgabello da toilette possa prevenire l'eccessiva pressione, rendendolo una misura efficace per prevenire le emorroidi.

Emorroidi in gravidanza

Circa la metà di tutte le donne avverte dolore nella zona anale durante o immediatamente dopo la gravidanza. Perché il corpo cambia in modo tale da favorire le emorroidi: in primo luogo, gli ormoni della gravidanza assicurano che il pavimento pelvico e il tessuto connettivo adiacente diventino morbidi e larghi. In secondo luogo, il bambino e l'utero premono sui vasi nell'area anale. Infine, alla fine della gravidanza, le contrazioni di pressione mettono a dura prova la zona. Cosa fare se si verificano emorroidi durante o dopo la gravidanza può essere trovato sul nostro portale partner www.baby-und-familie.de.

Come riconoscere le emorroidi?

A volte le emorroidi ingrossate passano completamente inosservate. Tuttavia, spesso causano problemi, ad esempio prurito, sanguinamento, stillicidio o sensazione di pressione nell'ano. Allora è una malattia emorragica. Tuttavia, molte altre malattie dell'ano possono anche portare a questi sintomi.

Il capitolo tre spiega le quattro fasi della malattia emorroidi e il capitolo quattro descrive i sintomi in dettaglio.

Esperto in consulenza: Dr. Tobias Grundei, specialista in chirurgia, proctologo (specialista del retto)

© W & B / privato

Cosa aiuta con le emorroidi?

I disturbi anali sono comuni. Tuttavia, molti malati non osano vedere un medico per molto tempo perché i problemi nella zona anale sembrano loro imbarazzanti. La terapia precoce è quasi sempre non problematica ed efficace. La sofferenza spesso non migliora da sola, anzi.

Ciò che parla anche per una visita dal medico: dietro presunti sintomi di emorroidi si possono nascondere anche malattie gravi, per le quali è fondamentale una diagnosi precoce e una cura.

Maggiori informazioni sulle procedure diagnostiche e sui metodi di trattamento nei capitoli Esame, Rimedi casalinghi e farmaci e OP e altre terapie.

Informazioni aggiuntive

Un ulteriore testo di consulenza rivela quali altre cause possono portare a sangue nell'ano o sanguinamento dall'intestino.

Inoltre, leggi altre idee sbagliate comuni sulle emorroidi.

Nota importante:

Questo articolo contiene solo informazioni generali e non deve essere utilizzato per l'autodiagnosi o l'auto-trattamento. Non può sostituire una visita dal medico. Sfortunatamente, i nostri esperti non possono rispondere a singole domande.

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Intestini