Screening del cancro della pelle: rilevamento precoce del cancro della pelle

Lo screening del cancro della pelle delle compagnie di assicurazione sanitaria legale è un programma gratuito per la diagnosi precoce e la prevenzione del cancro della pelle. Uso, procedura, possibili svantaggi

Il nostro contenuto è testato dal punto di vista medico e farmaceutico

Screening del cancro della pelle - Spiegato brevemente

  • Nel 2008 è stato lanciato un programma di diagnosi precoce del cancro della pelle standardizzato a livello nazionale: lo screening del cancro della pelle.
  • Si rivolge a tutti coloro che hanno un'assicurazione sanitaria obbligatoria a partire dai 35 anni.
  • L'esame di screening è volontario e gratuito. Può essere utilizzato ogni due anni, cioè ogni secondo anno civile.
  • L'obiettivo principale è scoprire il più presto possibile varie forme e precursori del cancro della pelle. Quindi di solito sono ancora più facili da trattare e più spesso curabili.
  • Lo screening dovrebbe anche fornire informazioni sulla prevenzione del cancro della pelle.
  • L'indagine può avere vantaggi e svantaggi. Il fatto che meno persone muoiano di cancro della pelle a seguito del programma di screening non è stato ancora dimostrato con certezza.

Importante: indipendentemente dal fatto che si prenda parte allo screening del cancro della pelle, è generalmente consigliabile utilizzare una protezione solare adeguata e controllare regolarmente la propria pelle per eventuali cambiamenti. Chiunque scopra anomalie dovrebbe sempre farle chiarire da un medico il prima possibile. Tali esami relativi a eventi sono generalmente coperti dalla compagnia di assicurazione sanitaria. Non sono sinonimo di screening del cancro della pelle.

Quali sono i cambiamenti della pelle su cui si effettua lo screening?

L'esame come parte dello screening del cancro della pelle (a volte chiamato anche screening della pelle) ha lo scopo di registrare in modo specifico le fasi preliminari e le fasi iniziali di tre importanti tumori della pelle:

  • melanoma maligno
  • Cancro a cellule basali
  • carcinoma spinocellulare

Il melanoma maligno è anche chiamato "cancro della pelle nera". Il tumore può funzionare in modo aggressivo e formare insediamenti, le cosiddette metastasi, in una fase iniziale. Il melanoma maligno causa quindi la maggior parte dei decessi per cancro della pelle.

Il cancro delle cellule basali e il carcinoma spinocellulare sono anche chiamati "cancro della pelle bianca". Si verificano principalmente negli anziani, sono molto meno aggressivi e raramente metastatizzano.

A volte il cancro della pelle può assomigliare a una talpa (chiamata anche talpa) o può svilupparsi da una talpa esistente.

Puoi trovare ulteriori informazioni sui segni, i tipi e il trattamento del cancro della pelle qui:
https://www.apotheken-umschau.de/Hautkrebs

Chi può partecipare allo screening del cancro della pelle?

  • La partecipazione è aperta a tutti coloro che hanno un'assicurazione sanitaria obbligatoria a partire dai 35 anni, cioè dal 35 ° anno d'età.
  • A partire da questa età, l'esame di screening può essere utilizzato ogni due anni, cioè ogni due anni di calendario.

In singoli casi, gli esami di diagnosi precoce possono essere appropriati in giovane età o ad intervalli più brevi. È meglio chiedere consiglio su questo all'ambulatorio del proprio medico.

Numerose compagnie di assicurazione sanitaria hanno stipulato contratti speciali con l'Associazione professionale dei dermatologi tedeschi (BVDD). Nell'ambito di questi contratti speciali, i dermatologi partecipanti possono offrire anche agli assicurati che non hanno compiuto i 35 anni lo screening gratuito del cancro della pelle.

Coloro che sono assicurati privatamente possono informarsi sulle offerte della loro compagnia di assicurazioni.

Quali medici eseguono gli screening per il cancro della pelle?

I seguenti medici possono offrire lo screening del cancro della pelle, a condizione che abbiano preso parte a un corso di formazione speciale e abbiano ricevuto l'approvazione relativa dall'Associazione dei medici dell'assicurazione sanitaria legale:

  • Specialisti in malattie della pelle e veneree (dermatologi)
  • Medici di medicina generale
  • Internisti
  • medici di medicina generale

Chiunque sia interessato allo screening gratuito del cancro della pelle dovrebbe chiedere al proprio medico di base o al dermatologo. In alcuni casi, i medici offrono anche esami che i pazienti devono pagarsi da soli.

Se durante lo screening del cancro della pelle viene riscontrato un risultato anormale, i medici generici, i medici generici e gli internisti di solito indirizzano la questione al dermatologo per un'indagine dettagliata.

Preparazione per l'esame della pelle

Puoi farlo in preparazione per rendere più facile l'esame:

  • Rimuovere lo smalto dalle unghie delle mani e dei piedi
  • Rimuovi orecchini e piercing
  • non truccarti
  • scegli un'acconciatura pratica che consenta un esame del cuoio capelluto

Come funziona lo screening del cancro della pelle?

Innanzitutto, viene raccolta la storia medica del paziente. Ciò include informazioni sullo stato di salute e malattie precedenti. Inoltre, vengono determinati i possibili fattori di rischio per il cancro della pelle.

L'esame obiettivo segue il discorso preliminare. Affinché il medico possa guardare tutto il corpo, il paziente deve togliersi i vestiti. Vengono esaminate tutte le aree del corpo, compreso il cuoio capelluto e le pieghe della pelle. Perché il cancro della pelle, in particolare il melanoma maligno, può verificarsi ovunque sulla pelle, non solo nelle aree esposte al sole. Per l'esame, il medico ha bisogno di una buona illuminazione nello studio e di un occhio esperto.

Inoltre, il paziente riceve consigli su come utilizzare correttamente il sole, ovvero come prevenire il cancro della pelle.

L'esame fa parte di un programma su larga scala ed è svolto dai medici secondo standard di qualità stabiliti e verificabili. Non solo usano un metodo di esame standardizzato, ma documentano anche sistematicamente i loro risultati.

Cosa succede se c'è una scoperta sospetta?

Se si riscontrano alterazioni cutanee anomale, potrebbe essere necessario prelevare un campione di tessuto per chiarire la diagnosi. Questo di solito viene fatto dal dermatologo. Il fatto che un'area della pelle sia sospetta non significa necessariamente che si tratti di cancro. Un esame istologico del campione di pelle rivela spesso che il cambiamento non era maligno, dopotutto.

Quali sono gli svantaggi e i rischi?

  • Non è stato ancora chiaramente dimostrato se un numero inferiore di persone muoia di cancro della pelle a causa dello screening del cancro della pelle. C'è ancora bisogno di ricerca qui.
  • Succede che le aree della pelle che si sospetta siano cancerose vengono rimosse. Il successivo esame dei tessuti mostra quindi che non si trattava affatto di cancro. Per le persone colpite, questo può inizialmente causare preoccupazioni e paure che non erano necessarie. Anche una piccola cicatrice può rimanere sulla pelle.
  • È concepibile che venga scoperta e curata una malattia del cancro della pelle che non avrebbe mai causato problemi alla persona interessata durante la sua vita. I medici chiamano questa overdiagnosis o overtherapy.
  • Nonostante tutta la dovuta attenzione, può accadere che il cancro della pelle non venga rilevato durante un esame di screening.
  • Lo screening non protegge automaticamente dal cancro della pelle. Mostra solo lo stato corrente. Ad esempio, i tumori in rapida crescita possono svilupparsi anche tra due esami di screening.
  • I critici dello screening temono che le persone possano prestare meno attenzione ai cambiamenti della pelle da soli e farli controllare in tempo utile, e che possano anche proteggere la loro pelle con meno attenzione dal sole, perché lo screening li fa sentire meno sicuri.

Cosa paga il registratore di cassa?

Le compagnie di assicurazione sanitaria legali pagano per lo screening del cancro della pelle dal 2008. È un esame di diagnosi precoce volontario. L'assicurazione legale può usufruirne ogni due anni a partire dai 35 anni.

Numerose compagnie di assicurazione sanitaria hanno stipulato contratti speciali con l'Associazione professionale dei dermatologi tedeschi (BVDD). Nell'ambito di questi contratti speciali, i dermatologi partecipanti possono offrire anche agli assicurati che non hanno compiuto i 35 anni lo screening gratuito del cancro della pelle.

Indipendentemente da ciò, l'assicurazione sanitaria legale di solito paga i costi se si desidera che una zona della pelle ben visibile venga esaminata da un medico, cioè se c'è una specifica necessità di esame. Questo è possibile in qualsiasi momento. Ma non si tratta di screening del cancro della pelle.

Quali servizi IGe vengono spesso offerti?

Le compagnie di assicurazione sanitaria di solito pagano solo per lo screening normale, alcune compagnie di assicurazione sanitaria lo pagano già volontariamente prima del 35 ° compleanno. Ulteriori esami per la diagnosi precoce del cancro della pelle oltre lo screening, che molti dermatologi offrono, di solito non sono accettati.

Tali esami o trattamenti, che non appartengono al catalogo dei servizi dell'assicurazione sanitaria obbligatoria, sono chiamati "Servizi sanitari individuali", o IGeL in breve. Devono essere espressamente richiesti dal paziente, che il medico deve documentare per iscritto in un contratto. Il paziente paga quindi questi servizi IGeL da solo.

Ciò include l'esame di screening del cancro della pelle con microscopia a luce riflessa (ovvero l'esame con un dermatoscopio) e la documentazione microscopica a luce riflessa fotografica al computer dei segni di pigmento.

Inoltre, la rimozione di voglie benigne ed esteticamente fastidiose e la rimozione di irregolarità della pelle legate all'età come verruche, macchie senili e spugne sanguigne legate all'età di solito non vengono prese in considerazione.

Dott. Angela Unholzer

© W & B / privato

Esperto in consulenza

Dott. med. Angela Unholzer è una dermatologa con qualifiche aggiuntive in allergologia e dermatoistologia. Ha completato la sua formazione specialistica presso la Clinica Universitaria di Dermatologia dell'Università Ludwig Maximilians di Monaco e presso la Clinica di Dermatologia e Allergologia presso la Clinica di Augsburg. In quest'ultima clinica è stata medico senior responsabile del reparto di illuminazione, dell'ambulatorio dermatologico e dell'ambulatorio dermatologico generale dal 2006 al 2012. Ha poi lavorato in uno studio vicino ad Augusta. Ha esercitato in proprio a Donauwörth dal 2014.

Swell:

- Minor I: Dual Dermatology Series, 8a edizione, Stuttgart Thieme Verlag 2016

- Linee guida del Federal Joint Committee on the Early Detection of Cancer Diseases (Cancer Early Detection Guideline) nella versione del 18 giugno 2009, modificata l'ultima volta il 19 luglio 2018. Online: https://www.g-ba.de / downloads / 62- 492-1811 / KFE-RL_2018-07-19_iK-2019-04-18.pdf (visitato il 09/2019)

- Programma di linee guida per l'oncologia (German Cancer Society, German Cancer Aid, AWMF): linee guida S3 per la prevenzione del cancro della pelle, versione lunga 1.1, 2014

- Linee guida del programma oncologico (Deutsche Krebsgesellschaft, Deutsche Krebshilfe, AWMF): linea guida S3 per la diagnosi, la terapia e la cura del follow-up del melanoma, versione 3.1, 2018

- Patient information.de: prevenzione del cancro della pelle. Online: https://www.patienten-information.de/kurzinformationen/fruehicherung/hautkrebspraevention (a partire da luglio 2016)

- Gruppo di lavoro oncologico dermatologico (ADO). Online: http://ado-homepage.de/ (consultato il 08/2019)

- Homepage del gruppo di lavoro tedesco sull'aiuto al cancro e sulla prevenzione dermatologica per la prevenzione del cancro della pelle. Online: www.hautkrebs-screening.de (visitato l'8 / 2019)

Nota importante:

Questo articolo è solo una guida generale e non è inteso per essere utilizzato per l'autodiagnosi o l'auto-trattamento. Non può sostituire la consulenza medica. Ti preghiamo di comprendere che non rispondiamo a singole domande.

Cancro della pelle pelle