Ibuprofene

Questo testo fornisce informazioni in un linguaggio semplice sull'argomento: ibuprofene.

Cos'è l'ibuprofene?

L'ibuprofene è un farmaco. Ad esempio, l'ibuprofene aiuta con:

  • febbre
  • Mal di testa e mal di denti
  • Infiammazione delle articolazioni
  • artrosi

Nota: l'ibuprofene riduce solo il dolore. L'ibuprofene non combatte la causa del dolore. Parli prima con il medico o il farmacista. Leggi il foglio illustrativo fornito con il farmaco. Solo allora prendi dei farmaci.

Come funziona l'ibuprofene?

L'ibuprofene previene la formazione di prostaglandine. Le prostaglandine sono sostanze proprie del corpo. Le prostaglandine possono causare dolore, infiammazione e febbre. L'ibuprofene rallenta questi effetti: il dolore si ferma o la febbre diminuisce.

Attenzione: le prostaglandine hanno anche altre funzioni nel corpo. Pertanto, la compromissione delle prostaglandine può anche avere conseguenze spiacevoli. Queste conseguenze sono note come effetti collaterali.

Vorresti saperne di più sugli effetti degli antidolorifici? Quindi puoi guardare questo video:

Come funzionano gli antidolorifici? Questo spiega il nostro video:

A cosa dovresti prestare attenzione quando usi l'ibuprofene?

Puoi usare l'ibuprofene in diverse forme, ad esempio:

  • come un tablet
  • come succo
  • come supposta

Il farmaco ibuprofene è disponibile in diversi dosaggi. La quantità del principio attivo dipende, ad esempio, dal peso: la quantità per un bambino è diversa da quella per un adulto. Parli con il medico o il farmacista. Conosce il farmaco giusto. E ti informerà dell'importo corretto.

La durata dell'effetto dipende da vari fattori. Di solito, una normale compressa impiega circa mezz'ora per avere effetto. L'effetto poi dura tra le quattro e le sei ore.

Hai uno stomaco sensibile? Quindi è meglio prendere l'ibuprofene con il cibo. Prendi dei liquidi mentre lo fai.

Nota: il consumo con il cibo ritarda gli effetti dell'ibuprofene. Ciò significa: prendi l'ibuprofene con il cibo? Quindi l'effetto si verifica solo in seguito.

Attenzione: non prendere troppo ibuprofene. Potrebbe essere pericoloso. Non prenda l'ibuprofene troppo a lungo. Ciò può avere effetti collaterali. Ti senti male? È per questo che prendi l'ibuprofene? Quindi non dovresti assumere il farmaco per più di quattro giorni. Hai frequenti dolori? Allora vai dal dottore. Il medico ti visiterà e potrà prescriverti il ​​farmaco giusto.

Quali effetti collaterali sono possibili?

L'ibuprofene può avere diversi effetti collaterali. Puoi trovare tutti gli effetti collaterali noti sul foglietto illustrativo del tuo farmaco. In questo testo sono elencati solo gli effetti collaterali più comuni. Il testo quindi non è completo e non sostituisce il foglietto illustrativo o la visita dal medico.

Gli effetti collaterali più comuni sono:

  • Disagio nel tratto gastrointestinale
  • Disagio negli organi dell'apparato digerente
  • Disagio del sistema nervoso centrale

Gli effetti collaterali tipici nel tratto gastrointestinale includono, ad esempio:

  • bruciore di stomaco
  • mal di stomaco
  • Nausea e vomito
  • Flatulenza
  • stipsi
  • minore perdita di sangue dallo stomaco e dall'intestino
  • diarrea

Gli effetti collaterali tipici negli organi dell'apparato digerente includono, ad esempio:

  • Ulcere allo stomaco e al duodeno
  • Infiammazione della mucosa gastrica
  • Infiammazione del rivestimento della bocca
  • un aggravamento delle malattie intestinali

Gli effetti collaterali tipici del sistema nervoso centrale includono:

  • mal di testa
  • vertigini
  • Stati di eccitazione
  • irritabilità
  • fatica
  • Difficoltà a dormire

Nota: hai frequenti mal di testa? Allora potresti prendere l'ibuprofene troppo spesso. L'ibuprofene può quindi causare mal di testa. Ne parli con il suo dottore.

Altri effetti collaterali dell'ibuprofene includono anche:

  • Eruzione cutanea o prurito
  • Attacchi di asma
  • Ritenzione idrica
  • Problemi ai reni

L'ibuprofene danneggia il cuore?

L'ibuprofene può aumentare leggermente il rischio di infarto o ictus. Soffri di malattie cardiovascolari? Quindi parli con il medico prima di prendere l'ibuprofene.

Quali sono le interazioni possibili?

L'assunzione contemporanea di più principi attivi può avere conseguenze. Uno dice anche: interazioni. Stai prendendo altri farmaci oltre all'ibuprofene? Quindi chiedi al tuo medico le possibili interazioni. Le interazioni possono essere pericolose.

Chi non dovrebbe usare l'ibuprofene?

Non prenda ibuprofene nei seguenti casi:

  • se è allergico all'ibuprofene
  • se soffre di una grave malattia del fegato o dei reni
  • con grave insufficienza cardiaca
  • con disturbo ematopoietico inspiegabile
  • se ha un'ulcera nel tratto gastrointestinale
  • in caso di sanguinamento ripetuto nel tratto gastrointestinale
  • con emorragia cerebrale

Sei incinta? Quindi si applicano regole speciali: fino al settimo mese dovresti prendere l'ibuprofene solo dopo aver consultato il tuo medico. Dal settimo mese in poi, devi smettere completamente di usare l'ibuprofene.

Dove puoi ottenere maggiori informazioni?

Vuoi saperne di più sull'ibuprofene? Puoi trovare ulteriori informazioni sull'ibuprofene qui. Attenzione: questo collegamento esclude la nostra semplice offerta linguistica. Le informazioni non sono quindi più in un linguaggio semplice.

Attenzione: questo testo contiene solo informazioni generali. Il testo non sostituisce una visita dal medico. Solo un medico può darti informazioni accurate. Ti senti male? O hai domande su una malattia? Allora dovresti sempre vedere un dottore.

Abbiamo scritto i testi insieme al Light Language Research Center. Il centro di ricerca sul linguaggio leggero si trova presso l'Università di Hildesheim.