Cracking Jaw è pericoloso?

A volte le nostre mascelle si spezzano quando mastichiamo o sbadigliamo. Qualche motivo per preoccuparsi? Come si arriva al crack e quando l'assistenza medica è appropriata

Le mascelle di alcune persone si spezzano improvvisamente quando, ad esempio, masticano il cibo. A volte si incrina al successivo movimento di masticazione o al successivo ma uno, poi il rumore fastidioso scompare di nuovo. Oppure la mascella fa uno schiocco quando sbadiglia. Qualche motivo per preoccuparsi?

"Se la mascella si incrina, come il ginocchio o l'alluce, non devi preoccuparti affatto. È del tutto normale", afferma il professor Marc Schmitter, direttore del policlinico per protesi dentarie presso l'ospedale universitario di Würzburg. L'esperto sottolinea anche che il rumore di clic nella mascella rispetto al ginocchio è solitamente più forte per te perché la mascella è proprio accanto al tuo orecchio. Il trattamento non è necessario. Dentista dr. Horst Kares di Saarbrücken aggiunge: "Accade molto spesso che la mascella si incrini quando sbadiglia o mastica. Circa un terzo della popolazione ha rumori alle articolazioni della mascella.

Il professor Marc Schmitter è il direttore del Policlinico per protesi dentarie nel Centro per la salute dentale presso l'Ospedale universitario di Würzburg

© W & B / privato

Una visita dal dentista è consigliabile se, oltre allo screpolature della mascella, ci sono sintomi come dolore nella zona della mascella, movimento limitato della mascella inferiore, gonfiore o menomazioni psicosociali. "Disabilità psicosociale significa, ad esempio, che le persone non osano più andare al ristorante perché anche gli ospiti al tavolo accanto possono sentire lo scricchiolio delle loro mascelle mentre mangiano", spiega Schmitter. In questi casi, esiste la possibilità che ci sia un malfunzionamento nell'area dei denti e della mascella, una cosiddetta disfunzione cranio-mandibolare (CMD).

Cosa causa il cracking?

Come altre articolazioni del nostro corpo, l'articolazione temporo-mandibolare è molto complessa e ha molte possibilità di movimento. Ad esempio, quando la bocca viene aperta e la mascella inferiore si muove, la testa articolare cambia la sua posizione nella fossa articolare. La testa articolare, che è separata dalla cavità articolare da un disco cartilagineo - il cosiddetto disco - normalmente scorre in avanti insieme al disco quando viene aperto. Tuttavia, può anche accadere che scivoli in avanti senza una testa articolare. Quest'ultimo segue quindi con un ritardo e lo scivolamento sul disco cartilagineo provoca infine una fessurazione. "I rumori di cracking sono solitamente causati da uno spostamento del disco. Il disco cartilagineo può scivolare a causa di una varietà di fattori, ma questo di solito è relativamente innocuo", afferma Kares.

La mascella a volte può emettere un rumore diverso se il disco è scivolato completamente: "Se c'è uno scricchiolio nell'articolazione della mascella, si parla di rumori di sfregamento", dice Kares. In questo caso, a causa dello spostamento del disco, la testa articolare sfrega nella fossa articolare, cioè osso sull'osso. Secondo il dentista Kares, questo suono si verifica anche in molte persone e di solito non c'è nulla di cui preoccuparsi fintanto che i rumori di sfregamento non sono accompagnati da dolore.

Dott. Horst Kares è un dentista a Saarbrücken

© W & B / privato

Possibile causa: digrignamento o serraggio dei denti

Oltre a fattori genetici, un precedente incidente o protesi dentarie, digrignare i denti può essere un fattore scatenante per ripetute screpolature della mascella. "Il disco cartilagineo può scivolare durante il sonno se digrignate o premete i denti", dice Schmitter. Quindi, quando la bocca viene aperta per la prima volta, il disco cartilagineo tornerà alla sua posizione originale, provocando un clic.

Se la mascella si incrina frequentemente o provoca rumori di sfregamento, dovresti osservare se digrigna o preme i denti di notte o forse durante il giorno. Il bruxismo, il termine tecnico per digrignare i denti, si verifica frequentemente nella popolazione. Le donne di età compresa tra i 30 ei 45 anni, in particolare, digrignano i denti quando dormono. Questo può essere evidente la mattina successiva, ad esempio, attraverso i muscoli della mascella tesi o induriti. Spesso una stecca aiuta a digrignare i denti durante la notte (bruxismo del sonno) per alleviare l'articolazione della mascella. Chiunque digrigna i denti più volte durante il giorno a causa dello stress, ad esempio (bruxismo sveglio), dovrebbe affinare la consapevolezza del proprio corpo. "I denti dovrebbero toccarsi solo quando si deglutisce o si mangia", dice Kares. Altrimenti, il motto è: labbra chiuse, denti divaricati.

Tuttavia, non è solo a causa della maggiore probabilità di digrignare i denti che la mascella si incrina più frequentemente nelle donne che negli uomini. Un'altra causa nelle donne può essere il tessuto connettivo debole. "Il disco è attaccato al tessuto connettivo. E questi legamenti - come l'apparato legamentoso nelle donne in generale - sono più deboli che negli uomini. Il disco può scivolare più facilmente", dice Schmitter.