Laringite: cosa fare?

Il termine laringite si riferisce all'infiammazione del rivestimento della laringe. La laringite acuta con i tipici sintomi di raucedine e tosse si verifica spesso con infezioni virali delle vie respiratorie. Ma ci sono anche forme coniche

Testo in un linguaggio semplice Il nostro contenuto è testato dal punto di vista medico e farmaceutico

Laringite - in breve

La laringite acuta è solitamente il risultato di un'infezione virale. I sintomi tipici sono raucedine e tosse. La laringite acuta di solito può essere trattata con mezzi semplici come la protezione della voce, inalazioni di vapore e farmaci espettoranti e antinfiammatori. Di solito guarisce entro pochi giorni senza conseguenze. Nel caso della malattia batterica concomitante rara, il medico prescrive anche un antibiotico. Se la mucosa della laringe si gonfia notevolmente, in rari casi può anche portare a mancanza di respiro. In questi casi la terapia si svolge in ospedale. L'agente antinfiammatorio cortisone di solito deve essere somministrato per ridurre il gonfiore della mucosa.

La laringite cronica può derivare, ad esempio, dal fumo, dalle sostanze inquinanti nell'aria che respiriamo, da uno sforzo costante e eccessivo della voce o dal riflusso dell'acido gastrico nell'esofago e nella gola. Il trattamento qui dipende dalla causa.

Cos'è la laringite?

La laringite è un'infiammazione acuta oa lungo termine (cronica) del rivestimento della laringe. I sintomi tipici sono raucedine e tosse.

La laringe: l'epiglottide sporge sull'osso ioide (giallastro) (rosso). Di seguito sono riportate la tiroide e la cartilagine cricoide più piccola (entrambe grigio-blu)

© W & B / Kühn

Che si canti, si parli o si urli: la laringe è molto coinvolta nella formazione dei suoni. Si trova sopra la trachea ed è diviso in tre sezioni: Nella parte superiore si trova l'epiglottide. Questa cartilagine chiude l'ingresso della laringe durante la deglutizione. Impedisce al cibo di entrare nella trachea. Nel mezzo della laringe ci sono le corde vocali, la sezione inferiore della laringe si fonde con la trachea. La cartilagine tiroidea e la cartilagine cricoide sottostante formano la struttura della laringe. Negli uomini, la cartilagine tiroidea appare spesso come un cosiddetto "pomo d'Adamo" all'esterno del collo.

Non esagerare: i forti ringhi possono danneggiare la tua voce

© Plainpicture GmbH

Cause e fattori di rischio

La laringite acuta (laringite) si sviluppa spesso come parte dell'infiammazione indotta da virus del tratto respiratorio superiore, come il raffreddore. I batteri possono raramente svolgere un ruolo.Stimoli meccanici o chimici, ad esempio un forte stress a breve termine sulla voce dovuto a parlare ad alta voce o gridare, aria secca e sostanze nocive come il fumo di sigaretta o gas irritanti possono scatenare laringite acuta.

Se il rivestimento della laringe è continuamente irritato, ad esempio dal fumo di sigaretta, può svilupparsi una laringite cronica. Altri tipici fattori scatenanti della laringite cronica sono gli inquinanti nell'aria che respiriamo, come i gas di scarico industriali, nonché lo stress persistente, eccessivo o errato sulla voce derivante dal canto o dal parlare lungo o ad alta voce. Il riflusso dell'acido gastrico nell'esofago e nella gola (laringite posteriore) è una delle cause più rare.

Sintomi di laringite acuta

L'infiammazione acuta della laringe (laringite) provoca raucedine e tosse. Alcune persone riferiscono anche di avere una gola irritata o irritata. Se la mucosa della laringe si gonfia in modo significativo, c'è anche mancanza di respiro. Tuttavia, questo è molto raro.

In caso di mancanza di respiro, avvisare il medico di emergenza!

Oltre alla laringite semplice e acuta, esistono varie forme speciali. Particolarmente pericolose sono l'infiammazione batterica dell'epiglottide (epiglottite) e la laringite sottoglottica (pseudocgruppo) che si verifica nei bambini.

L'epiglottite si sviluppa molto rapidamente con febbre alta. A volte si verifica anche mancanza di respiro Le persone colpite, per lo più bambini, parlano in modo "bitorzoluto" e lamentano forti dolori durante la deglutizione. Poiché anche la deglutizione della saliva è difficile per loro, a volte lo sputo esce dalle loro bocche. Se l'infiammazione continua, l'ingresso della laringe può gonfiarsi completamente, provocando il soffocamento della persona se non vengono prese le misure appropriate. Poiché l'epiglottite è solitamente batterica causata dal patogeno Haemophilus influenzae, deve essere trattata con antibiotici. Pertanto, in caso di sintomi, è sempre necessario cercare assistenza medica.

Lo pseudocgruppo (laringite subglottica acuta) si manifesta prevalentemente nei neonati e nei bambini piccoli. L'infiammazione si manifesta come una tosse convulsa che abbaia, che di solito si manifesta di notte e mancanza di respiro. Un medico dovrebbe essere chiamato anche in caso di un attacco di pseudo groppa, poiché c'è il rischio di soffocamento. In rari casi, può essere necessaria una tracheotomia.

Pst! In caso di laringite acuta è fondamentale proteggere la voce

© Jupiter Images GmbH / Goodshot

Cosa fare in caso di laringite acuta

Quali rimedi casalinghi aiutano con la laringite acuta?


La laringite acuta di solito si sviluppa come parte di un'infezione virale e di solito guarisce senza conseguenze dopo pochi giorni. Chiunque sia rauco per più di tre settimane circa deve assolutamente consultare un medico!

Se hai una laringite acuta, i seguenti suggerimenti possono aiutare:

  • Salva la tua voce! Parla il meno possibile. Non sussurrare, danneggerà la tua voce.
  • Inspira regolarmente, ad esempio con acqua salata.
  • Non fumare! Evita le situazioni con alti livelli di polvere e fumo di sigaretta!
  • Assicurati che la stanza sia sufficientemente umida, ad esempio stendendo panni umidi e spruzzati sopra la stufa o posizionando piccole ciotole per l'acqua. Ma attenzione: queste misure di umidificazione dell'aria non dovrebbero durare troppo a lungo - se la muffa si forma, può portare a problemi respiratori, specialmente in chi soffre di allergie.
  • Bevi abbastanza per evitare che le mucose si secchino!
  • Supporta il tuo sistema immunitario mangiando molta frutta e verdura (circa cinque porzioni grandi come un palmo al giorno).
  • Se il naso è bloccato, utilizzare spray nasali decongestionanti nasali, ma non per più di pochi giorni a una settimana. Con l'uso a lungo termine, questi spray possono danneggiare la mucosa nasale. Per neonati e bambini piccoli, dovresti parlare con il medico o il farmacista del dosaggio appropriato, perché gli spray per adulti non sono adatti a loro.

Trattamento della laringite acuta con mancanza di respiro

Se la laringite causa mancanza di respiro acuta, può essere necessario un trattamento ospedaliero. Qui i medici possono curare il malato con farmaci efficaci come il cortisone. Inoltre, di solito è utile l'aggiunta di ossigeno al respiro. Se il gonfiore della mucosa della laringe causa una notevole mancanza di respiro, è necessario eseguire l'intubazione.