Problemi al ginocchio: aiuto dalla farmacia

Esistono diversi approcci per trattare da soli l'infiammazione e il dolore al ginocchio: da compresse e unguenti a misure fisiche come freddo e calore

Ben crema: alcuni farmaci antinfiammatori possono essere applicati localmente

© Shutterstock / Nikolai Kazakov

Farmaco orale

Antidolorifici antinfiammatori: principi attivi come acido acetilsalicilico, ibuprofene, diclofenac o naprossene inibiscono la formazione di sostanze infiammatorie nel corpo e quindi riducono il dolore e l'infiammazione. Anche se i principi attivi sono disponibili in farmacia senza prescrizione medica, l'autotrattamento ha i suoi limiti. Non assumere antidolorifici più di dieci volte al mese o per più di tre giorni consecutivi senza consultare un medico.

Tutti i farmaci antinfiammatori possono danneggiare lo stomaco, comprese le ulcere gastriche. Studi recenti hanno anche dimostrato che l'assunzione di ibuprofene e diclofenac aumenta il rischio di infarti e ictus. Pertanto, i pazienti con un aumentato rischio cardiovascolare devono consultare un medico.

Il paracetamolo allevia il dolore, ma non interferisce con il processo infiammatorio. Pertanto, il principio attivo per i problemi al ginocchio è solo un'alternativa per le persone che non possono tollerare i farmaci antinfiammatori. Il paracetamolo è anche un'alternativa per i pazienti che assumono anticoagulanti perché non interagisce.

Il metamizolo è un analgesico che è anche meglio tollerato dallo stomaco.Tuttavia, poiché in casi molto rari può causare effetti collaterali molto gravi, il principio attivo è disponibile solo su prescrizione medica.

Mezzi per uso esterno

Farmaci antinfiammatori come diclofenac e ibuprofene si sono dimostrati validi anche per uso esterno, ad esempio come unguenti o gel per il dolore. Le alternative a base di erbe sono unguenti e creme con consolida maggiore o arnica.

Caldo e freddo

In caso di disturbi acuti che possono essere accompagnati da gonfiore e sensazione di calore, l'uso del freddo aiuta. I più pratici per l'applicazione sono gli impacchi freddi della farmacia, che vengono raffreddati in frigorifero o nel vano frigorifero. Importante: a causa del rischio di congelamento, non applicare mai un impacco rinfrescante direttamente sulla pelle, avvolgerlo sempre in uno strofinaccio o qualcosa di simile.

Il calore aiuta con i disturbi cronici. Anche i pazienti la cui funzione articolare si deteriora quando il tempo cambia, spesso beneficiano dell'applicazione del calore. In farmacia sono presenti impacchi termici, sacchetti di noccioli di ciliegia o impacchi di fango che vengono portati alla giusta temperatura nel microonde. Importante: i diabetici con disturbi della sensibilità nervosa dovrebbero controllare la temperatura con un termometro prima dell'uso.

Dovresti combinare le misure menzionate in modo da poter gestire con il minor numero possibile di farmaci antidolorifici.

Gestione del dolore

Se le possibilità di auto-aiuto sono esaurite, dovresti contattare il tuo medico di famiglia il prima possibile. Lui o lei può fornire sollievo con antidolorifici prescritti e combinare il trattamento farmacologico con altre misure per aiutarti a continuare la tua vita quotidiana e l'attività fisica. Perché se non ti muovi, non solo danneggia l'articolazione, ma perde anche i muscoli di supporto che sono importanti per un movimento senza dolore. Pertanto, la protezione avvia un circolo vizioso.