Stenosi spinale lombare (stenosi del canale spinale)

Il midollo spinale sensibile scorre nel canale spinale della colonna vertebrale. Un restringimento (stenosi) in questo canale spesso causa dolore durante la deambulazione e dolore alla schiena. Scopri tutto su sintomi, diagnosi e terapia qui

Il nostro contenuto è testato dal punto di vista medico e farmaceutico

Stenosi del canale spinale - spiegata brevemente

Il midollo spinale tira attraverso i corpi vertebrali in un "buco" predeterminato. Se questo canale spinale è ristretto, si parla di una stenosi del canale spinale. Le cause di un restringimento del canale vertebrale possono essere congenite o acquisite; i più comuni sono i segni di usura delle articolazioni vertebrali (artrosi delle articolazioni vertebrali) e dei dischi intervertebrali. I sintomi della stenosi spinale variano. Caratteristici sono dolore, pesantezza e / o disturbi sensoriali alle gambe, che si intensificano camminando (e stando in piedi a lungo), il che porta ad una crescente riduzione della distanza percorsa. La diagnosi viene confermata sulla base dell'esame clinico unitamente alle procedure di imaging (radiografia, risonanza magnetica). I sintomi della stenosi spinale possono spesso essere alleviati con metodi conservativi (senza intervento chirurgico), ma non completamente eliminati. I pilastri principali sono la terapia farmacologica (compresi gli antidolorifici) e gli esercizi di fisioterapia. Un corsetto può anche stabilizzare la colonna vertebrale. Se le misure di cui sopra non migliorano i sintomi o se è già stato riscontrato un danno ai nervi, viene eseguito il trattamento chirurgico. A tal fine può essere presa in considerazione un'operazione di decompressione (sollievo mediante rimozione di alcune parti del segmento vertebrale) con o senza stabilizzazione aggiuntiva del segmento.

Cos'è la stenosi spinale?

Il canale vertebrale (in gergo tecnico: canale spinale) si trova all'interno della colonna vertebrale. La struttura delle ossa e dei legamenti ricopre il midollo spinale morbido e i nervi che entrano nelle gambe. Il canale spinale forma così una protezione ossea. Un restringimento (stenosi) del canale spinale è chiamato stenosi del canale spinale. Il canale spinale è solitamente ristretto a livello della colonna lombare (stenosi spinale lombare).

La stenosi spinale lombare è una malattia molto comune nelle persone anziane. In ogni quinto paziente di età superiore ai 60 anni, c'è un restringimento del canale spinale.

© W & B / Martina Ibelherr

Informazioni di base - Il canale spinale (n. 2 nella foto)

Il canale spinale scorre all'interno della colonna vertebrale. La figura mostra una vertebra lombare - vista dall'alto - con il corpo vertebrale, il canale spinale, i processi trasversali, le superfici articolari delle articolazioni vertebrali e il processo spinoso. Il processo spinoso punta verso la parte posteriore ed è esternamente visibile e palpabile. Il corpo vertebrale punta verso l'addome.

© W & B / Martina Ibelherr

Informazioni di base - La colonna vertebrale

I singoli corpi vertebrali "impilati uno sopra l'altro" formano la colonna vertebrale e sono collegati tra loro da piccole articolazioni. C'è un buco nel mezzo di ogni corpo vertebrale. Stratificati uno sopra l'altro, i singoli fori formano il canale vertebrale (canale spinale). Forma il tunnel protettivo per il midollo spinale morbido e sensibile. Il midollo spinale è costituito da sostanze nervose che trasmettono stimoli dal cervello al corpo. I nervi emergono in alcuni punti della colonna vertebrale, che poi si diramano e controllano i movimenti di braccia e gambe, per esempio. I dischi intervertebrali cartilaginei si trovano tra i corpi vertebrali ossei. I dischi intervertebrali assorbono determinati movimenti (ad esempio durante il salto) come gli ammortizzatori e consentono alla colonna vertebrale di piegarsi in diverse direzioni.La colonna vertebrale è composta da singole sezioni: colonna cervicale, colonna vertebrale toracica, colonna lombare, osso sacro e coccige (fare clic sulla lente d'ingrandimento per vedere l'intera colonna vertebrale).

Cause: come si manifesta la stenosi spinale lombare?

La stenosi del canale spinale descrive un restringimento anatomico del canale spinale, che riduce lo spazio per i nervi e i vasi che si trovano in esso. Le cause di questa tensione (stenosi) possono essere congenite o acquisite. In molti casi, una combinazione di diversi fattori porta alla stenosi spinale.

I cambiamenti causati dall'usura portano ad un allargamento delle articolazioni vertebrali (artrosi) con un ispessimento della capsula articolare e dei legamenti circostanti e quindi riducono il diametro del canale vertebrale. Le sporgenze del disco possono contribuire a un ulteriore restringimento. I nervi che corrono nel canale spinale sono compressi, il che causa i sintomi tipici.

Cause più comuni:

  • Segni di usura: ossificazione dei corpi vertebrali e delle articolazioni tra le vertebre, ispessimento dei legamenti e delle capsule articolari, dischi intervertebrali sporgenti, scivolamento delle vertebre (spondilolistesi)
  • Stenosi spinale idiopatica: il canale spinale si restringe dalla nascita per nessuna causa nota

Cause meno comuni:

  • Alcune malattie ossee ereditarie (come il morbo di Paget)
  • Dorso cavo pronunciato (iperlordosi)

© W & B / Szczesny

A causa dell'usura legata all'età e / o della predisposizione genetica, i dischi intervertebrali perdono altezza e la distanza tra i corpi vertebrali diminuisce. Ciò porta ad una diminuzione in altezza del segmento, che da un lato può portare a un rigonfiamento del disco intervertebrale stesso nel canale spinale (protrusione), dall'altro, a causa di questa diminuzione in altezza, i legamenti si allungano tra le vertebre (legamento dell'arco vertebrale, "ligamentum flavum") non sono più tese. Questi legamenti sollevati possono restringere il canale spinale. Anche la mobilità nel segmento vertebrale interessato può aumentare. Ciò mette a dura prova le articolazioni tra le singole vertebre (faccette articolari) e queste reagiscono con attacchi ossei. Le modifiche sopra menzionate possono anche portare all'instabilità del segmento. Il risultato è un cosiddetto vortice scorrevole, che non è più fissato saldamente e restringe ulteriormente il canale vertebrale già ristretto. Ciò si traduce in una compressione delle radici nervose nel segmento interessato.

In posizione eretta, la maggiore curvatura della colonna lombare aumenta la pressione sui nervi. Durante lo sforzo fisico - il semplice camminare è spesso sufficiente - aumenta la pressione sulle radici nervose e sul loro apporto vascolare, così che sorgono i dolori tipici e le sensazioni anomale che si irradiano alle gambe.

Sintomi: quali sintomi provoca la stenosi spinale?

I sintomi della stenosi spinale variano nella loro gravità. La maggior parte delle persone colpite soffre da anni di mal di schiena, che è gradualmente peggiorato e si irradia alle gambe sotto sforzo. Le gambe allora si sentono pesanti e stanche. I sintomi di solito si verificano mentre si cammina. Contrariamente a sintomi simili nei disturbi circolatori delle gambe (claudicatio intermittente), i sintomi migliorano solo molto lentamente dopo l'esercizio. Inoltre, di solito non è sufficiente solo stare fermo, ma piuttosto la persona interessata deve sedersi e camminare sulla schiena curva. Questo è un tipico sintomo della stenosi spinale lombare (claudicatio spinale). A causa della schiena curva durante la pedalata, questo è di solito ancora possibile per le persone colpite, mentre camminare, soprattutto in discesa (a causa dell'inclinazione all'indietro della colonna vertebrale) di solito causa un aumento del dolore alle gambe.

I sintomi di paralisi e disturbi sensoriali sono generalmente rari e sono segni di grave costrizione. Nel peggiore dei casi, la stenosi porta a una sindrome paraplegica con paralisi flaccida delle gambe e problemi con la minzione e la defecazione.

I suddetti sintomi con dolore alle gambe e ridotta distanza percorsa possono verificarsi non solo con stenosi spinale, ma anche con molte altre malattie della colonna vertebrale, come frattura del corpo vertebrale, ernia del disco, malattie nervose (neuropatie), artrosi dell'anca (coxartrosi)) o disturbi circolatori delle gambe (PAD, claudicatio intermittente). È quindi importante sottoporsi a un esame medico dettagliato dei sintomi.

Diagnosi: come viene diagnosticata la stenosi spinale?

  • Storia medica ed esame obiettivo

I sintomi descritti sono innovativi per la diagnosi di stenosi del canale spinale. Nell'ambito dell'esame obiettivo, a volte il dolore può essere provocato piegando con cautela il tronco all'indietro (lordosi). Se il dolore migliora con il movimento opposto - inclinare il tronco in avanti con appoggi sulle mani - questo fornisce al medico un importante indizio per la diagnosi.

  • Procedure di imaging

Il metodo di esame più importante è soprattutto la tomografia a risonanza magnetica (MRT). Oltre alle vertebre ossee, mostra particolarmente bene le "strutture dei tessuti molli" come dischi intervertebrali, midollo spinale, radici nervose e legamenti.

Una radiografia della colonna lombare può mostrare eventuali cambiamenti degenerativi già apportati o altre cause (ad esempio, una frattura di un corpo vertebrale). Poiché nell'immagine radiografica si possono vedere solo le strutture ossee e non il canale spinale stesso, la tomografia a risonanza magnetica (MRT) rimane il metodo più informativo. Se una risonanza magnetica non è possibile, ad esempio a causa di un pacemaker, può essere necessaria una tomografia computerizzata lombare (TC).

Terapia: come viene trattata la stenosi spinale?

  • Trattamento conservativo

Il trattamento della stenosi spinale dipende dalla gravità dei sintomi clinici. In caso di disturbi moderati, il trattamento conservativo (senza intervento chirurgico) avviene sempre per primo. Questo pone l'obiettivo principale di alleviare la colonna vertebrale. Esercizi di fisioterapia, trattamenti termici e massaggi migliorano temporaneamente i sintomi in molti casi. Inoltre, gli analgesici e i farmaci antinfiammatori alleviano il dolore. In linea di principio, è importante evitare posture in cui la colonna lombare è piegata nell'incavo della schiena. In casi molto gravi, è necessario un intervento chirurgico per la stenosi spinale.

La terapia conservativa può alleviare i sintomi. Di solito vengono combinate misure mediche, fisioterapiche e di terapia fisica (concetto di terapia multimodale).

Attenzione: Naturalmente, tutte le misure terapeutiche conservative non possono influenzare il restringimento del canale spinale come causa dei sintomi, ma solo alleviarli (di solito solo temporaneamente).

  • Trattamento operativo

L'operazione di stenosi del canale spinale è una procedura tecnicamente impegnativa che dovrebbe essere riservata a centri speciali e chirurghi esperti. Sono disponibili diverse tecniche chirurgiche, che vengono utilizzate a seconda dell'estensione e della causa della stenosi del canale spinale. Il principio dell'operazione è quello di alleviare ("decomprimere") il punto in cui i nervi sono compressi.

Oggi le operazioni sono spesso mininvasive (operazione attraverso una piccola finestra nella pelle) come intervento microchirurgico o endoscopico (accesso molto piccolo, il chirurgo lavora con un microscopio operatorio (endoscopio)). Se c'è instabilità o curvatura della colonna vertebrale o il dolore alla schiena che l'accompagna è in primo piano, può essere necessaria un'ulteriore operazione di irrigidimento.

Il nostro esperto di consulenza:

Professore Dr. med. H. Michael Mayer è il primario del centro della colonna vertebrale dello Schön Klinik München-Harlaching.

Swell:

  • Medical Association Baden-Württemberg, "Common cause of lumbar pain - spinal stenosis and herniated disc. Online: https://www.aerztekammer-bw.de/10aerzte/20fortbildung/20praxis/90allgemeinmedizin/1701.pdf (access on June 3, 2019)
  • German Society for Neurology, "Lumbale Radikulopathie", a partire da gennaio 2018. Online: https://www.dgn.org/leitlinien/3516-ll-030-058-2018-lumbale-radikulopathie (accesso 3 giugno 2019)
  • Società tedesca di ortopedia e chirurgia ortopedica (DGOU), "Specific Kreuzschmerz", p. 19 e segg. "Stenosi del canale spinale", a dicembre 2017. Online: https://www.awmf.org/uploads/tx_szleitlinien/033-051l_S2k_Spezischer_Kreuzschmerz_2018 -02. Pdf (consultato il 3 giugno 2019)
  • Levin K. Stenosi spinale lombare: fisiopatologia, caratteristiche cliniche e diagnosi. Post TW, ed. UpToDate. Waltham, MA: UpToDate Inc. http://www.uptodate.com (visitato il 3 giugno 2019)

Nota importante:
Questo articolo contiene solo informazioni generali e non deve essere utilizzato per l'autodiagnosi o l'auto-trattamento. Non può sostituire una visita dal medico. Sfortunatamente, i nostri esperti non possono rispondere a singole domande.

mossa