Organi riproduttivi maschili: anatomia

Una panoramica degli organi sessuali maschili interni ed esterni e della loro funzione

Il nostro contenuto è testato dal punto di vista medico e farmaceutico

Rappresentazione grafica della prostata (nel cerchio rosso). Fare clic sulla lente di ingrandimento per ingrandirla

© W & B / Jörg Neisel

I cosiddetti organi sessuali maschili esterni visibili sono il pene e lo scroto. Inoltre, ci sono gli organi sessuali maschili interni:

  • Testicoli
  • Epididimo
  • Vescicole seminali
  • Vas deferens
  • Ghiandola prostatica

Testicoli

Ogni uomo ha due testicoli. Sono a forma di uovo ed entrambi giacciono nello scroto, quello sinistro di solito un po 'più in basso (cioè più in basso) rispetto a quello destro. Questo dà ai testicoli più spazio tra le cosce. Gli spermatozoi, necessari per la riproduzione, si formano nei testicoli. I testicoli producono anche ormoni, compreso il testosterone, l'ormone sessuale maschile.

Epididimo

L'epididimo giace sopra e dietro i testicoli. È un po 'più morbido del testicolo. Gli spermatozoi maturano nell'epididimo.

Vescicole seminali

Le vescicole seminali sono due piccole ghiandole che si trovano nel bacino, appena sopra la prostata. Un'altra parte importante dello sperma si forma nelle vescicole seminali, in realtà la parte principale. Fornisce allo sperma l'energia di cui ha bisogno per sopravvivere e muoversi.

Vas deferens

Il condotto spermatico collega l'epididimo con l'uretra. Durante l'eiaculazione, lo sperma lo attraversa nell'uretra.

Ghiandola prostatica

La ghiandola prostatica è una ghiandola a forma di castagna sotto la vescica urinaria che circonda l'uretra. Poiché il retto si trova dietro di esso, può essere sentito sopra di esso. La prostata produce anche parte del liquido seminale.