Stomaco e malattie dello stomaco

Bruciore di stomaco, nausea, gonfiore: lo stomaco è dolente e può causare seri problemi. Scopri di più sulla sua posizione nel corpo, sui problemi di stomaco e sul loro trattamento

Il nostro contenuto è testato dal punto di vista medico e farmaceutico

Questa è la struttura anatomica dello stomaco

© W & B / Jörg Neisel

Da un punto di vista anatomico, lo stomaco (termine tecnico: ventriculus) è semplicemente una sacca muscolare elastica che si collega all'esofago ed è costituita dalla bocca dello stomaco (cardias), dalla base dello stomaco (fondo), dal corpo dello stomaco (corpo) e presa dello stomaco (antro). Si apre nel duodeno, la prima sezione dell'intestino tenue.

La posizione dello stomaco nel corpo

© Immagini Mauritius / Medicina e scienza

Sembra poco spettacolare, ma lo stomaco ha compiti importanti: immagazzina il cibo per un breve periodo, inizia a digerire e poi trasferisce il cibo nell'intestino tenue in porzioni. Le cellule parietali nella sua membrana mucosa producono acido gastrico, che scompone il cibo e uccide i germi. Le cellule principali formano i pepsinogeni, che vengono attivati ​​dal succo gastrico acido e scompongono le proteine ​​contenute nella polpa del cibo in pezzi più piccoli.

La maggior parte delle persone ha familiarità con problemi di stomaco temporanei: bruciore di stomaco, nausea, mal di stomaco e una sensazione di pienezza possono essere sintomi. Spesso i sintomi sono innocui e scompaiono rapidamente. In altri casi, soprattutto se i sintomi sono molto gravi, persistono a lungo o continuano a ripresentarsi, è necessaria una visita medica per chiarirne le cause.

Sintomi e loro cause

  • Perdita di appetito
  • Dolore addominale: cosa può essere?
  • Perdita di peso
  • Bruciore di stomaco: cause, diagnosi, terapia
  • Nausea, vomito: cause e aiuto