Cancro allo stomaco: sintomi, cause, terapia

Il cancro allo stomaco di solito inizia da cellule degenerate nel rivestimento dello stomaco. I primi segni sono spesso assenti o aspecifici, motivo per cui il cancro gastrico viene spesso scoperto in ritardo

Il nostro contenuto è testato dal punto di vista medico e farmaceutico

Il carcinoma può portare a costrizioni all'uscita dello stomaco

© W & B / Dr. Ulrike Möhle

Definizione: cos'è il cancro allo stomaco?

I tumori dello stomaco che hanno origine nel rivestimento dello stomaco sono generalmente indicati come "cancro allo stomaco". Poiché questi carcinomi gastrici di solito hanno origine dalle cellule ghiandolari della mucosa gastrica, appartengono ai cosiddetti adenocarcinomi.

Oltre ai classici carcinomi gastrici, possono verificarsi anche altri tipi di tumori nello stomaco, ad esempio:

  • Leiomiosarcomi, che derivano dal tessuto muscolare nella parete dello stomaco
  • Tumori stromali gastrointestinali (GIST), che sono tumori dei tessuti molli
  • Linfomi MALT, che sono una malattia maligna del tessuto linfatico

Questo testo è limitato al classico carcinoma gastrico che ha origine nella mucosa gastrica.

Il cancro allo stomaco è uno dei pochi tipi di cancro la cui incidenza è diminuita nei paesi occidentali negli ultimi decenni. Alcuni scienziati attribuiscono questo ai frigoriferi e congelatori e al conseguente ridotto consumo di carne conservata mediante salatura, stagionatura o affumicatura (maggiori informazioni nella sezione "Cause").

Tuttavia, il cancro allo stomaco è ancora diffuso in Germania. Ogni anno in questo paese si verificano circa 15.000 nuovi casi. L'età media di insorgenza è di circa 72 anni per gli uomini e 75 per le donne. Gli uomini sono colpiti leggermente più spesso delle donne.

Domande sul cancro?

0800 - 420 30 40
tutti i giorni dalle 8:00 alle 20:00

[email protected]

www.krebsinformationsdienst.de

Siamo qui per te.

Sintomi: quali sono i segni del cancro allo stomaco?

Nelle fasi iniziali, il cancro allo stomaco causa pochi o nessun sintomo. La malattia viene quindi spesso scoperta solo quando il tumore è progredito oltre questo stadio in cui i successi di guarigione sono maggiori. Se il tumore non è più operabile, le possibilità di guarigione sono scarse.
Se si verificano sintomi, questi sono spesso molto aspecifici e non suggeriscono necessariamente un cancro allo stomaco, ad esempio:

  • difficoltà a deglutire
  • vomito frequente
  • Perdita di appetito
  • perdita di peso poco chiara
  • Sangue nelle feci, feci di colore nero
  • anemia poco chiara

Pertanto, se hai ripetuti reclami nella parte superiore dell'addome, consulta un medico per essere al sicuro. Può chiarire la causa.

Il più importante fattore di rischio per il cancro allo stomaco: il batterio Helicobacter pylori

© iStock / Axel Kock

Cause e fattori di rischio

Nel suo materiale genetico, ogni cellula del corpo contiene istruzioni su quali compiti svolgere e quando dividere. Stabilisce anche le circostanze in cui deve commettere il "suicidio", ad esempio quando è in età avanzata, determinati cambiamenti genetici o una funzione compromessa. In questo contesto si parla di cosiddetta morte cellulare programmata (apoptosi).
Tuttavia, alcune cellule cambiano in modo tale che questo meccanismo protettivo non funzioni più correttamente per loro. Di regola, una tale cellula muore dopo un po '. Accade raramente che sfugga completamente agli altri meccanismi di controllo del corpo e si divide in modo incontrollabile a brevi intervalli. Si sviluppa un tumore. La degenerazione delle cellule e quindi lo sviluppo del cancro - ad esempio nello stomaco - può essere favorita da alcuni fattori di rischio.

I fattori di rischio per il cancro allo stomaco includono:

  • Infezione da Helicobacter pylori
  • Fumo
  • consumo eccessivo di alcol
  • consumo frequente di cibi fortemente salati, stagionati, affumicati o fortemente grigliati
  • Cancro allo stomaco in genitori, fratelli o figli
  • precedente chirurgia gastrica
  • anemia perniciosa
  • alcune predisposizioni ereditarie al cancro (sindromi da predisposizione al carcinoma) come la predisposizione al cosiddetto carcinoma gastrico diffuso ereditario (HDGC) o carcinoma colorettale non poliposo ereditario (HNPCC)
  • età avanzata

I portatori di HDGC ei pazienti con HNPCC hanno un rischio maggiore di cancro gastrico rispetto alla popolazione generale. Hanno una gastroscopia regolare per rilevare il cancro allo stomaco in una fase precoce.

Il fattore di rischio più importante per il cancro gastrico è l'infezione con il batterio Helicobacter pylori. L'Helicobacter pylori si trova nello stomaco di una persona su due in tutto il mondo; il 48% degli adulti è affetto anche in Germania. Helicobacter pylori provoca un tipo di infiammazione dello stomaco chiamata gastrite di tipo B. L'infiammazione cronica può favorire lo sviluppo di tumori. Inoltre, il batterio è il fattore causale per la maggior parte di tutte le ulcere gastriche.

Un'infiammazione della mucosa gastrica causata dal batterio Helicobacter pylori può ora essere trattata in modo affidabile con i farmaci. Questo non è consigliato solo a causa dei sintomi causati dalla gastrite, ma anche a causa dell'aumentato rischio di cancro gastrico.

diagnosi

Se il medico sospetta una malattia allo stomaco, chiederà al paziente i suoi sintomi e le sue abitudini alimentari. Poi lo esamina. Tra le altre cose, cerca i linfonodi ingrossati e un nodulo nella zona addominale.

Per diagnosticare una malattia allo stomaco, tuttavia, di solito è necessario esaminare l'organo. Una gastroscopia lo rende possibile. Il paziente ingoia una specie di tubo che il medico spinge dalla bocca attraverso l'esofago e nello stomaco. Questo dispositivo a tubo è dotato di una sorgente di luce e di una piccola videocamera all'estremità anteriore, in modo che la parete interna dello stomaco possa essere esaminata su un monitor. Con l'aiuto di piccole pinze, il medico può prelevare campioni di tessuto, che possono essere successivamente utilizzati per rilevare o escludere, ad esempio, infiammazioni, infestazione da Helicobacter pylori, ma anche cancro allo stomaco.