Contraccezione: spirale di rame

Lo IUD di rame è un contraccettivo privo di ormoni che il ginecologo utilizza nell'utero. Può rimanere lì per diversi anni e proteggere in modo affidabile dalla gravidanza

Spirale in rame a forma di T.

© La tua foto oggi / A1PIX

A forma di T ad angolo retto e con un'asta di plastica lunga da due e mezzo a tre centimetri e mezzo attorno alla quale è avvolto un sottile filo di rame, una T con bracci laterali leggermente curvi, un ovale a ferro di cavallo con punte, una cornice di plastica a forma di 7, ciascuno con filo di rame attorno all'asta del trasportatore: questo è l'aspetto delle spirali di rame.

All'estremità inferiore hanno due fili di controllo o recupero in plastica non assorbibile. Normalmente, il medico estrae di nuovo la bobina con l'aiuto dei fili al momento opportuno. Fino ad allora, la donna può sentire regolarmente il filo e verificare così la presenza della spirale.

Spirale in rame: molti modelli

La bobina è anche chiamata bobina intrauterina; mezzi intrauterini nell'utero. Alcuni medici preferiscono parlare di un dispositivo intrauterino (IUD). Ci sono le diverse forme sopra descritte in diverse dimensioni e diverse leghe metalliche, realizzate interamente in rame o rame con contenuto di oro o argento. Si dice che l'oro o l'argento migliorino la durata e l'argento dovrebbe anche proteggere dagli agenti patogeni.

Come funziona la spirale in rame?

Il contenuto di rame è decisivo per l'effetto preventivo. Gli ioni di rame costantemente rilasciati inibiscono lo sperma e riducono la loro durata. Il rame cambia il muco nella cervice e le secrezioni dall'utero e dalle tube di Falloppio. Forse gli spermatozoi ancora attivi raggiungono la cellula uovo più scarsamente e questa, se eccezionalmente fecondata, non può impiantarsi. La protezione contraccettiva viene fornita immediatamente dopo l'inserimento.

E qual è la catena di rame?

La catena di rame è un ulteriore sviluppo della spirale di rame. Poiché non ha una struttura rigida, è molto flessibile (IUD senza cornice) e si adatta alla forma dell'utero. Consiste di diversi collegamenti di rame infilati come perle su un filo chirurgico. La sua estremità superiore è ancorata nella volta della parete uterina. L'inserimento e la rimozione - l'estremità incarnita della catena viene nuovamente staccata - vengono eseguiti da medici specializzati. La catena di rame può essere utilizzata anche per le donne con fibromi, ad esempio.

Ormoni: contraccezione con o senza? Lasciati consigliare in dettaglio

© Stock di banana / RYF

Inserimento della bobina, controlli

Una donna dovrebbe prima chiedere un consiglio preciso al proprio ginecologo su quale metodo di contraccezione è migliore per lei, quali sono i benefici ei possibili rischi. Prima dell'inserimento, il ginecologo esamina fisicamente la donna. Esclude i cambiamenti che parlano contro l'inserimento dello IUD, ad esempio la gravidanza, un'infiammazione nella zona genitale o un cambiamento nell'utero. Se tutto va bene, la donna conferma per iscritto di essere stata adeguatamente informata e di volere la misura contraccettiva.

Lo IUD di rame è posizionato al meglio nell'utero durante o alla fine del periodo mestruale. La cervice è quindi un po 'dilatata e la gravidanza è improbabile. Se necessario, alla donna può essere somministrato in anticipo un analgesico.

Dopo l'inserimento, il medico accorcia le suture di recupero in modo appropriato, quindi sporgono di circa due centimetri nella vagina superiore. Usa gli ultrasuoni per controllare la posizione della spirale. Spiega anche alla donna come può sentire lei stessa i fili di recupero.

Da quattro a sei settimane dopo o dopo il primo periodo mestruale che segue, il medico controllerà che tutto sia a posto. Un esame ecografico mostra se la bobina è posizionata correttamente. Le compagnie di assicurazione sanitaria legali di solito pagano per questo primo controllo.

I controlli successivi avvengono ogni sei mesi circa, in caso di particolarità in qualsiasi momento prima.

Vantaggi della spirale in rame

La bobina di rame è adatta a donne di tutte le età. Il ciclo mensile naturale viene mantenuto. Lo IUD in rame fornisce una prevenzione a lungo termine e priva di ormoni. Gli effetti collaterali che possono verificarsi con i preparati ormonali non si verificano con lo IUD. A seconda del modello, normalmente può rimanere nell'utero da tre a cinque anni o più a lungo, fino a un massimo di dieci anni. Dopo aver rimosso lo IUD, la gravidanza è possibile nel ciclo successivo.

Lo IUD in rame è anche adatto per la contraccezione durante l'allattamento e i medici lo inseriscono da sei a otto settimane dopo il parto al più presto. Prima che l'utero sia regredito, c'è un rischio troppo grande che la bobina venga espulsa o l'utero ferito.

Gli errori di applicazione sono praticamente impossibili con lo IUD. Durante il periodo in cui lo IUD rimane nel corpo, la donna non deve pensare alla contraccezione.

Svantaggi della spirale di rame

Dolore addominale temporaneo o mal di schiena sono possibili nei primi giorni dopo l'inserimento. Il sanguinamento mestruale può essere più pesante, più lungo e più doloroso. La bobina può anche essere espulsa senza che l'emorragia venga notata. È quindi importante che l'utente senta regolarmente il filo di astinenza dopo il ciclo.

Se i sintomi sono gravi o persistenti, inclusi sanguinamento, secrezioni insolite o febbre, la donna deve consultare il ginecologo. Potrebbe essere un segno di infezione. Forse lo IUD non è più corretto e la sicurezza della contraccezione è compromessa.

Il rischio di una tuba di Falloppio o di una gravidanza extrauterina è leggermente più alto. Tuttavia, le gravidanze sotto lo IUD, che è uno dei metodi contraccettivi sicuri, si verificano solo raramente.

Un segno di gravidanza può essere la mancanza del ciclo. Se si verifica un forte dolore addominale, potrebbe esserci una gravidanza al di fuori dell'utero. I sintomi qui, tuttavia, sono diversi e pronunciati in modo diverso. Anche il dolore addominale può avere molte cause. In ogni caso, i disturbi mestruali e altri disturbi addominali dovrebbero sempre essere chiariti da un ginecologo, soprattutto se si sono verificati sotto lo IUD.

Controindicazioni alla bobina di rame

Chiaramente: gravidanza e IUD - non vanno bene insieme. La gravidanza è un criterio di esclusione. Se si verifica con lo IUD in posizione, il medico di solito consiglia di rimuovere lo IUD, anche se ciò può portare a un aborto spontaneo. Il rischio di complicazioni in gravidanza, come infezioni o aborto spontaneo, è maggiore se lo IUD rimane nell'utero.

Lo IUD di rame non è adatto anche per le donne con alterazioni nell'utero, come miomi o una malattia maligna. Anche se c'è un aumentato rischio di infezione per malattie sessualmente trasmissibili, una tendenza a forti emorragie, infiammazioni addominali o dopo precedenti gravidanze extrauterine, lo IUD è escluso come metodo di contraccezione.

Disturbi della coagulazione del sangue o disturbi del metabolismo del rame (malattia da accumulo di rame) sono ulteriori controindicazioni, così come un'allergia a un componente dello IUD.

Il diabete mellito, malattie renali o alcuni trattamenti farmacologici, come fluidificanti del sangue o farmaci immunosoppressori, sono situazioni in cui il medico esaminerà attentamente se uno IUD è un'opzione.

Se tutto il resto fallisce: spirale dopo

Dopo un rapporto sessuale non protetto o un fallimento contraccettivo, lo IUD di rame, così come la catena di rame (vedi sopra), possono essere utilizzati entro cinque giorni per prevenire la gravidanza come un'emergenza. Maggiori informazioni su questo nell'articolo "Contraccezione di emergenza".

Importante

Lo IUD protegge solo dalla gravidanza. I preservativi dovrebbero essere usati per evitare di contrarre malattie sessualmente trasmissibili.

Come con qualsiasi metodo di contraccezione, si consiglia vivamente di mantenere gli appuntamenti suggeriti con il proprio medico.

Per le donne fino a 20 anni che hanno un'assicurazione sanitaria obbligatoria o hanno diritto all'assistenza sociale, il sostenitore responsabile paga lo IUD e l'inserimento. Per essere al sicuro, dovresti chiedere in anticipo al tuo medico, alla compagnia di assicurazione sanitaria oa un centro di consulenza per la pianificazione familiare, la gravidanza e le domande sulla contraccezione.


Indice di perle: spirale di rame: da 0,9 a 3 (o inferiore, da circa 0,4 a 1), a seconda del contenuto di rame; Catena di rame: da 0,1 a 0,5

prevenzione