Verruche: cause, sintomi e terapia

Perché si sviluppano le verruche, quali tipi ci sono, cosa si può fare contro le verruche

Testo in un linguaggio semplice Il nostro contenuto è testato dal punto di vista medico e farmaceutico

In poche parole: cosa sono le verruche?

Le verruche sono escrescenze cutanee benigne. Si verificano preferenzialmente sulla mano, sul piede, sul viso o nell'area genitale.

  • Cause: la maggior parte dei trigger sono papillomavirus umani (HPV). Esistono molti tipi diversi di HPV.
  • Sintomi: le verruche spesso non causano alcun disagio. Le verruche genitali possono prudere, le verruche plantari sulla pianta dei piedi fanno male quando si cammina.
  • Diagnosi: il medico di solito fa la diagnosi in base all'aspetto della verruca.
  • Terapia: le verruche vengono trattate in modo diverso a seconda del tipo, della posizione e del numero.

Verruche: i tipi più comuni

Verruche volgari

(Verrucae volgare, verruche comuni, verruche spinate): questo tipo è il più comune. Le escrescenze cutanee si trovano principalmente sulle dita, sul viso e sotto la lamina ungueale. Hanno le dimensioni di una capocchia di spillo per un pisello e spesso hanno un aspetto ruvido e squamoso. La pelle troppo cresciuta sembra un cavolfiore. Le verruche a spazzola (Verrucae filiformes) ricordano nella loro forma piccoli pennelli.

Verruche piatte

(Verrucae planae giovani, verruche piane): sono piatte e hanno dimensioni di pochi millimetri. Si trovano spesso sul viso e sulle mani. Le verruche piane colpiscono principalmente bambini e adolescenti e possono manifestarsi in gran numero.

Verruche sulle piante dei piedi

(Verrucae plantares): Esistono essenzialmente due tipi, vale a dire le verruche a mosaico e plantari:

  • Le verruche a mosaico si presentano in gran numero come i letti, sono molto piatte e sono chiamate verruche a mosaico a causa della loro disposizione. Di solito non causano disagio.
  • Le verruche plantari crescono in profondità nella pelle come le spine delle piante. Possono causare un notevole dolore quando si cammina. Di solito hanno una superficie molto corneo e sono intervallati da punti scuri.

Dellar verruche

(Mollusca contagiosa): Ha le dimensioni di una capocchia di spillo, noduli dal colore della pelle al rosso chiaro con una caratteristica ammaccatura al centro. Contengono un liquido polposo, biancastro, contenente virus. Le verruche Dell si verificano preferenzialmente su viso, collo, braccia e gambe. I bambini, in particolare, che hanno la pelle secca e sono inclini alla neurodermite, spesso sviluppano le verruche perché il sistema di difesa della pelle è indebolito. A differenza dei tipi di verruche sopra menzionati, le verruche dellar non sono causate da papillomavirus umani, ma da un virus del vaiolo. Puoi trovare ulteriori informazioni sulle verruche nella guida alle verruche Dell.

Verruche genitali

(Condylomata acuminata): questo tipo di verruca colpisce l'area genitale e anale. I rapporti sessuali non protetti favoriscono la trasmissione. I noduli da rossastri a grigiastri-biancastri formano spesso i cosiddetti letti di verruca. Puoi trovare maggiori informazioni sull'argomento nella guida alle verruche genitali.

Cosa sono le verruche dell'età?

Le verruche dell'età (Verrucae seborrhoicae) si verificano più frequentemente a partire dai 50 anni e compaiono principalmente sul petto, sulla schiena e sul viso. Le verruche dell'età a volte sembrano rotonde, a volte ovali e possono avere le dimensioni di una lenticchia o di un fagiolo. Appaiono dal grigio-marrone al nero e hanno una superficie ruvida. I noduli non sono causati da virus e non sono contagiosi. Il numero di vecchie verruche aumenta con l'età. I raggi UV ne favoriscono l'aspetto.

Cosa sono le verruche peduncolate?

Le verruche peduncolate sono comuni. Tuttavia, il nome è fuorviante. Perché le escrescenze benigne del tessuto connettivo non contano nemmeno tra le verruche. Puoi leggere di più su questo nell'articolo staminali delle verruche.

© Mauritius Images GmbH / Photoresearchers

ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA

© Mauritius Images GmbH / Photoresearchers

Verruche comuni (Verrucae vulgares) sulle dita

© dermis.net

Verruche piane (Verrucae planae juveniles) sul viso

© iStock / sdominick

Verruche plantari sul piede

© iStock / Jodi Jacobson

Dellar verruche sul braccio

© SciencePhotoLibrary / DrMarazzi

Le verruche dell'età si verificano più frequentemente a partire dai 50 anni

Precedente

1 di 5

Il prossimo

Le verruche non sono piacevoli da guardare, ma uno sguardo più attento è importante per una diagnosi corretta. Abbiamo messo insieme alcune immagini di esempio per i tipi comuni di verruche.

Verruche: cause e fattori di rischio

La maggior parte delle verruche è causata dal papillomavirus umano (HPV). Possono spostarsi da persona a persona, ad esempio quando si stringono la mano, oppure possono essere trasmessi attraverso gli oggetti. Ad esempio, chi corre a piedi nudi in piscina o nella sauna può prendere rapidamente i virus.

Se i virus penetrano nella pelle o nelle mucose, possono penetrare nello strato superiore della pelle attraverso piccole crepe o ferite. Lì si insediano, infettano le singole cellule e possono quindi proliferare la pelle.

Tuttavia, non tutti coloro che portano l'HPV nelle cellule dell'epidermide svilupperanno automaticamente le verruche.

I seguenti fattori favoriscono l'insorgenza di verruche virali:

  • Aumento della sudorazione, piedi sudati
  • Un sistema immunitario indebolito
  • Una pelle danneggiata, ad esempio con neurodermite, o con piccole ferite alla piega dell'unghia tirando la pelle
  • Fumo
  • diabete

I bambini e gli adolescenti corrono un rischio maggiore di sviluppare le verruche. Quando il tuo sistema immunitario entra in contatto con gli agenti patogeni per la prima volta, il corpo non può combatterli a sufficienza. Inizialmente non esiste una risposta immunitaria specifica contro i virus e gli agenti patogeni della verruca se la passano facilmente.

Chiedi al dermatologo

Preoccupato per un problema di pelle?
Su Online-Hautarzt.net riceverai una valutazione professionale anonima, rapida ed economica (€ 24,95) del tuo problema di pelle da parte di un dermatologo di Heidelberg. Grazie all'azione consigliata, sai anche cosa fare al riguardo.

Verruche: come fa il medico a fare la diagnosi?

Le verruche di solito possono essere riconosciute dal loro aspetto tipico. Le persone colpite dovrebbero comunque andare dal medico, poiché i cambiamenti cutanei benigni non possono essere sempre chiaramente differenziati dal cancro della pelle. Anche le persone con malattie precedenti come diabete, disturbi circolatori o malattie della pelle non dovrebbero sperimentare da sole.

Il medico esamina attentamente l'area della pelle. In casi poco chiari, usa un microscopio a luce riflessa (dermatoscopio), cioè una lente d'ingrandimento con una sorgente di luce incorporata. Se la crescita è sulla mucosa, il medico può anche tamponare l'area con acido acetico. Questo può aiutare a fare la diagnosi, poiché rende bianco il tessuto della verruca mentre la mucosa circostante non cambia colore.

Se ci sono ancora dubbi, lo specialista della pelle preleva un piccolo campione di tessuto (biopsia) in anestesia locale e lo fa esaminare in laboratorio. In questo modo, può garantire la diagnosi di "verruca" e anche escludere un cambiamento maligno.

Terapia: cosa può aiutare contro le verruche?

Molte verruche scompaiono da sole dopo un po '. Quindi a volte basta aspettare e vedere. Tuttavia, le escrescenze possono essere fastidiose o dolorose. Inoltre sono spesso contagiosi. Eccezione: le verruche dell'età e le verruche peduncolate non sono contagiose, non hanno bisogno di essere trattate.

La terapia dipende dal tipo, dalla posizione e dal numero di verruche e dall'eventuale presenza di malattie precedenti come il piede diabetico. Le verruche genitali richiedono una terapia speciale. Puoi leggere di più su questo nella guida alle verruche genitali.

In linea di principio, le verruche possono essere trattate con cerotti speciali, soluzioni o congelamento. Il medico potrebbe dover rimuovere chirurgicamente la verruca. Quale terapia è adatta, quali possibilità di successo, vantaggi e svantaggi può avere il trattamento, dovrebbero essere discusse con il medico individualmente. Non tutte le procedure terapeutiche sono pagate dalla compagnia di assicurazione sanitaria. Le verruche possono ricomparire dopo la terapia.

Acido salicilico o acido lattico per le verruche

Le verruche comuni, così come le verruche piane e le verruche plantari che si verificano individualmente, possono essere trattate con cerotti o soluzioni speciali. I farmaci contengono sostanze come l'acido salicilico o l'acido lattico - spesso in combinazione - che ammorbidiscono la pelle cheratinizzata. Dopo una mano calda o un pediluvio, lo strato corneo ammorbidito può essere rimosso. Piccole emorragie puntiformi dai vasi sanguigni superficiali della verruca si verificano abbastanza spesso. Normalmente, tuttavia, sono completamente innocui. L'intonaco o la soluzione viene quindi riapplicato per ammorbidire le parti più profonde della verruca. L'intera procedura viene ripetuta periodicamente fino a quando la verruca non è completamente scomparsa. A seconda di quanto è spessa e quanto in profondità si estende nella pelle, questo può richiedere da diverse settimane ad alcuni mesi.

Chi applica le tinture a casa dovrebbe proteggere la pelle sana dagli agenti aggressivi. È quindi meglio coprire la pelle intorno alla verruca con vaselina o un altro unguento grasso. Importante: disinfettare accuratamente le mani e gli oggetti usati dopo ogni trattamento in modo che i virus non si diffondano ad altre parti del corpo.

Crioterapia: congelamento della verruca

In alternativa, la verruca può essere congelata con azoto liquido (crioterapia). Le verruche piane, in particolare le verruche piane sul viso, vengono tamponate da un medico o da un professionista medico per alcuni secondi con un batuffolo di cotone imbevuto di azoto liquido. Il tessuto della verruca muore e la verruca cade da sola entro pochi giorni. Per le verruche comuni (Verrucae vulgares) sulle dita, l'azoto liquido viene solitamente spruzzato da una bottiglia. Poiché le verruche comuni sono molto persistenti, il trattamento di congelamento di solito non è sufficiente. Il congelamento regolare con azoto liquido da parte del medico o di un assistente medico può essere un'utile aggiunta all'autotrattamento con cerotti o soluzioni.

La glassa nello studio del medico viene eseguita con azoto liquido a una temperatura di meno 196 ° C. È quindi considerato più efficace dell'autotrattamento con i cosiddetti spray congelanti meno freddi della farmacia.

Ulteriori opzioni terapeutiche

Se questi metodi non guariscono completamente la verruca, il medico può prescrivere, tra le altre cose, la tintura di 5-fluorouracile. Tuttavia, il 5-fluorouracile attacca le cellule della pelle e dovrebbe quindi essere usato con grande cura.

Se le verruche appaiono in gran numero, formano letti o crescono pesantemente, possono essere rimosse chirurgicamente o con un laser. In particolare, le verruche plantari profonde sulla pianta dei piedi possono causare ferite dolorose che richiedono alcune settimane per guarire.

Alcune persone provano rimedi casalinghi come l'aceto di mele, l'olio dell'albero del tè o il nastro adesivo adesivo sulla zona interessata per sbarazzarsi delle verruche. Non ci sono prove scientifiche che questi metodi siano efficaci o funzionino meglio della terapia acida o della crioterapia.

Come puoi prevenire le verruche?

In questo modo è possibile ridurre il rischio di infezione:

  • Indossare pantofole in piscine, impianti sportivi, saune e camere d'albergo
  • Asciugare accuratamente gli spazi tra le dita delle mani e dei piedi dopo il bagno
  • Supportare il sistema immunitario del corpo: non fumare, seguire una dieta equilibrata, fare esercizio regolarmente all'aria aperta
  • Applicare regolarmente la lozione sulla pelle secca, soprattutto sulle mani. Se ci sono piccoli pezzi di pelle che sporgono intorno all'unghia, questi dovrebbero essere tagliati con cura con delle forbici affilate. Spiumare i frammenti di pelle porta a piccole ferite attraverso le quali i virus possono facilmente penetrare nella pelle.

Chiunque abbia una verruca dovrebbe anche ...

  • non condividere asciugamani o salviette con i membri della famiglia
  • Lava gli asciugamani e gli indumenti che entrano in contatto diretto con la verruca a una temperatura di almeno 60 gradi

I preservativi possono ridurre il rischio di sviluppare verruche genitali, ma non possono essere sicuri di prevenire l'infezione. Puoi leggere di più su questo nella guida alle verruche genitali.

Vaccinazione contro l'HPV

La vaccinazione contro il papillomavirus umano può proteggere dall'infezione da alcuni tipi di HPV. In questo modo, non solo può ridurre il rischio di cancro cervicale e altri tipi di cancro nell'area genitale, ma - a seconda del vaccino - anche prevenire le verruche genitali. La vaccinazione è attualmente raccomandata per ragazzi e ragazze di età compresa tra 9 e 14 anni che non hanno ancora avuto rapporti sessuali. Il medico lo consiglierà. La vaccinazione non ha alcun effetto preventivo contro altri tipi di verruche, come verruche volgari, verruche sulla pianta dei piedi o verruche piane.

I papillomavirus umani sono considerati un fattore di rischio per lo sviluppo del cancro cervicale e di altri tumori nell'area genitale. Tuttavia, esistono circa 90 diversi tipi di HPV, di cui gli esperti considerano i tipi 16 e 18 principalmente pericolosi. Le verruche sono principalmente causate da altri tipi di HPV, motivo per cui è molto improbabile che una verruca si sviluppi in un tumore maligno. C'è solo un certo rischio per le verruche genitali, poiché contengono anche HPV di tipo 16 e 18 in rari casi. Puoi leggere di più sulle verruche genitali nella guida alle verruche genitali.

Dott. med. Angela Unholzer

© W & B / privato

Esperto in consulenza

Dott. med. Angela Unholzer è una dermatologa con qualifiche aggiuntive in allergologia e dermatoistologia. Ha completato la sua formazione specialistica presso la Clinica Universitaria di Dermatologia dell'Università Ludwig Maximilians di Monaco e presso la Clinica di Dermatologia e Allergologia presso la Clinica di Augsburg. In quest'ultima clinica è stata medico senior responsabile del reparto di illuminazione, dell'ambulatorio dermatologico e dell'ambulatorio dermatologico generale dal 2006 al 2012. Ha poi lavorato in uno studio vicino ad Augusta. Ha esercitato in proprio a Donauwörth dal 2014.

Swell:
Beth G Goldstein, Adam O Goldstein, Rachael Morris-Jones, "Cutaneous warts (common, plantar, and flat warts)", ed. UpToDate. Waltham, MA: UpToDate Inc. http://www.uptodate.com (accesso a marzo 2018)

Beth G Goldstein, Adam O Goldstein, Patient education: Skin warts (Beyond the Basics), ed. UpToDate. Waltham, MA: UpToDate Inc. http://www.uptodate.com (accesso a marzo 2018)

Minore I: dermatologia. 8a edizione, Stoccarda Georg Thieme Verlag 2016

Nota importante:
Questo articolo è solo una guida generale e non è inteso per essere utilizzato per l'autodiagnosi o l'auto-trattamento. Non può sostituire la consulenza medica. Ti preghiamo di comprendere che non rispondiamo a singole domande.

infezione pelle