Cos'è il catarro tubolare?

In caso di catarro tubulare, la mucosa della tromba auricolare (tuba uditiva, tromba di Eustachio) si infiamma. Di conseguenza, l'equalizzazione della pressione nell'orecchio medio non funziona più correttamente

Il nostro contenuto è testato dal punto di vista medico e farmaceutico

Catarro tubolare - spiegato brevemente

Il catarro tubulare (catarro dell'orecchio medio, siringite) è quando la mucosa della tromba di Eustachio (tromba di Eustachio, tubo uditivo) è infiammata. Ciò può verificarsi, ad esempio, come parte di un raffreddore. I bambini sono più inclini a questo rispetto agli adulti perché la tromba di Eustachio del bambino è piuttosto corta e giace orizzontalmente.

Il tubo collega il rinofaringe e l'orecchio medio, normalmente si apre durante la deglutizione e lo sbadiglio ed è responsabile dell'equalizzazione della pressione e del trasporto delle secrezioni.
I medici distinguono tra catarro tubulare acuto e cronico.

Catarro tubulare acuto

Sintomi:

La malattia di solito si manifesta come un'improvvisa sensazione di pressione nell'orecchio. I pazienti percepiscono sibili o pulsazioni, sentono solo toni smorzati ("come sotto una campana di vetro") e diventano temporaneamente ipoudenti. A volte si verificano anche vertigini.

Il motivo: quando la mucosa della tromba di Eustachio è infiammata, si gonfia. L'apertura naturalmente piccola della tromba auricolare si restringe, il condotto si ostruisce e l'orecchio medio non è più sufficientemente ventilato. Viene creata una pressione negativa. Ciò fa sì che il timpano intatto si sposti e anche gli ossicini non possono più muoversi. La perdita dell'udito può anche essere correlata ad un accumulo di una sottile secrezione di fluido (versamento timpanico) nella cavità timpanica, che si trova dietro il timpano.

Cause:

Il rivestimento della tromba di Eustachio può infiammarsi per una serie di motivi. Ad esempio, sono possibili naso che cola (raffreddore), reazioni allergiche, seni infiammati, tonsille ingrossate o tumori del rinofaringe.

Trattamento:

I problemi alle orecchie dovrebbero sempre essere chiariti con un medico. I sintomi menzionati possono avere anche molte altre cause. Solo il medico può fare la diagnosi dopo un esame approfondito.

Il medico può consigliare al paziente di deglutire, sbadigliare, masticare e muovere le mascelle per riaprire il passaggio alla tromba di Eustachio. L'equalizzazione della pressione a volte funziona di nuovo se si tiene il naso e si soffia attentamente aria nel naso alcune volte con la bocca chiusa (utilizzare solo se il rinofaringe non è infiammato).Possono essere raccomandate anche gocce nasali che contengono agenti decongestionanti, trattamenti termici e docce nasali. A seconda dei risultati, il medico indicherà anche che l'acqua non dovrebbe entrare nelle orecchie durante la doccia o il bagno. La malattia sottostante dovrebbe essere trattata allo stesso tempo.

Catarro tubarico cronico

Sintomi:

I pazienti riferiscono sintomi simili a quelli del catarro tubulare acuto, con peggioramento e persistenza dell'ipoacusia.

Causa ultima:

Se la tromba di Eustachio non è ben ventilata per molto tempo, il muco inizialmente sottile nell'orecchio medio si ispessisce e si verifica un versamento. A causa dell'infiammazione prolungata, la secrezione cambia colore ed è possibile anche sanguinamento. Nell'ulteriore decorso, il timpano può ispessirsi e calcificarsi. Gli ossicini possono anche crescere insieme e irrigidirsi (sclerosi timpanica).

Trattamento:

Anche qui c'è un preciso chiarimento da parte del medico prima della terapia. Lui o lei può raccomandare misure per migliorare la respirazione nasale, ad esempio, il risciacquo nasale con una soluzione salina (doccia nasale). Possono aiutare a eliminare il muco e le possibili croste nel naso. Anche il calore e le inalazioni possono sciogliere il muco. Il medico può prescrivere farmaci in modo che la mucosa si gonfi, si formi meno secrezione, l'infiammazione si attenui e il mal d'orecchi diventi più sopportabile per un breve periodo.

In caso di catarro tubarico cronico, può essere necessaria un'operazione: il medico apre il timpano (paracentesi) in modo che il fluido formatosi a causa di un versamento timpanico possa defluire.

Se ci sono aderenze sfregiate nell'orecchio medio, possono essere allentate chirurgicamente.

Nota importante:
Questo articolo contiene solo informazioni generali e non deve essere utilizzato per l'autodiagnosi o l'auto-trattamento. Non può sostituire una visita dal medico. Sfortunatamente, i nostri esperti non possono rispondere a singole domande.

Swell:

Pschyrembel Online: catarro tubolare. Online: https://www.pschyrembel.de/Tubenkatarrh/K0N42 (accesso 01/2021)

Poe D: disfunzione della tromba di Eustachio. UpToDate Inc 12/2020. Online: https://www.uptodate.com/contents/search (visitato il 01/2021)